Utente 239XXX
Gentili dottori,
in seguito ad una diagnosi di azoospermia ricevuta dopo aver fatto uno spermiogramma, il ginecologo di mia moglie mi ha prescritto una eco dell'addome inferiore e testicolare. Il risultato è stato questo:

" Regolare il retroperitoneo mediano, la vescica non mostra alterazioni di parete, la prostata è volumetricamente nella norma senza significativa impronta sul pavimento vescicale. Si segnala comunque netta ectasia cistica delle vescicole seminali in particolare quella di destra a probabile significato post-flogistico. I didimi sono regolari per dimensioni e struttura, i diametri sono cm 5x2 bilateralmente. Alla testa dell'epididimo sn formazione cistica semplice di circa mm7; normale l'epididimo dx. Non segni di varicocele nè versamento liquido in cavità vaginale. Normale la borsa scrotale, non alterazione a sede inguinale."

Potreste spiegarci il problema effettivo o, quantomeno, chiarirci questi risultati? Fermo restando che abbiamo intenzione di continuare a sottoporci a visite, pensate ci sia qualche possibilità di una gravidanza?
Ringrazio anticipatamente per la disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
mi soffermerei su quella ecytasia cistica. Il resto ha poca valenza. Le azoospermie si dividono in ostruttive e non ostruttive. Il suo quadro depone per una forma ostruttuiva. Le consiglio pertanto di andare da esperto collega, per verificatre dal vivo e con opportuni esami (ormonali e genetici) la reale natura del suo problema.
[#2] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
in aggiunta a quanto scritto dal Dott Cavallini, vorrei specificare che lo specialista di riferimento da cui si dovrebbe far valutare è l'Andrologo.
Lo spermiogramma che ha eseguito potrebbe fornire un dato aggiuntivo per capire se il problema di azoospermia sia di tipo ostruttivo (spermatozoi prodotti dal testicolo ma che non raggiungono l'esterno), o non-ostruttivo , detto anche "secretivo" (il testicolo ha un problema intrinseco nella produzione di spermatozoi): se il volume dello sperma eiaculato risulta inferiore alla norma il dato ulteriormente suggerisce una forma ostruttiva.
Da ultimo: nello spermiogramma che ha eseguito sono stati ricercati spermatozoi anche dopo centrifugazione?
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

oltre a quanto detto dai colleghi che mi hanno preceduto per una valutazione a tutto tondo servirebbero anche alcuni esami ormonali (FSH,LH, E2, Prl, Testosterone tot.), solo così lo specialista potrà consigliarla nel modo migliore.

Cordialità