Utente 534XXX
Volevo gentilmente chiedere un Vostro parere a riguardo: oramai da un anno noto sul glande dei puntini rossi minuscoli sottocutanei, niente pus, niente in superfice se non un pò di secchezza, e i capillari della pelle che lo coprono molto più visibili con colore più acceso!!! questo fenomeno si ripete a momenti anche nell'arco della giornata nel senso che a volte sembra non esserci a volte si nota più o meno vistosamente, fino ad un arrossamento generale. Ad una visita dermatologia l'anno scorso (per altre ragioni) ho esposto il problema, quella mattina il problema era poco visibile e mi è stato detto dal dermatologo che dovrebbe trattarsi di una questione ormonale!!! Cosa significa a Vostro parere? Ringrazio per l'eventuale risposta.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vittorio Crobeddu
24% attività
0% attualità
8% socialità
NOCI (BA)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2004
Caro amico,le manifestazione da te descritte sono di difficile interpretazione perche' "i puntini rossi" possono essere papule,chiazze,piccoli noduli,ognuno con un significato clinico-diagnostico diverso.Direi che la cosa da fare e' rivolgersi ad un dermatologo che possa "vedere" le lesioni e approntare un percorso diagnostico-terapeutico opportuno.Saluti
[#2] dopo  
Dr. Amedeo Guagnano
24% attività
12% attualità
8% socialità
SAN SEVERO (FG)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Condivido quanto consigliato dall'amico Dr.Vittorio Crobeddu. Unan descrizione più dettagliata potrebbe tuttavia consentirci già di formulare delle ipotesi diagnostiche. Saluti
[#3] dopo  
Utente 534XXX

Iscritto dal 2005
Vi ringrazio delle risposte. Una descrizione più dettagliata non è facile farla, se non riscrivere che queste macchioline sono puntini minuscoli solo attorno al glande ma sottocutanei, non in rilievo, ho visto delle foto in internet riguardo a noduli e papule ma non assomigliano assolutamente!! Da quando sono apparsi se può essere correlato dopo un rapporto sessuale noto che rispetto ad una volta il glande ha un colore violaceo scuro!! non ho bruciori ne dolori, ma che relazione può esserci con la questione di ormoni, visto che il mio dottore senza vedere a detto che la risposta del dermatologo poteva essere giusta??? in questo ultimo periodo stranamente ho anche la presenza continua di brufoli di grandi dimensioni sulla schiena.....non ne avevo neppure 10 anni fà...ora ho 30 anni!!! Vi ringrazio ancora.
[#4] dopo  
Dr. Marcello Stante
28% attività
0% attualità
12% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
caro amico,
le due manifestazioni non sembrano correlate.
quanto al problema del glande, concordo con i miei colleghi, bisogna vedere la forma e il colore, insieme a tutte le altre caratteristiche. in quella sede sono moltissime le alterazioni della cute che si manifestano con i sintomi che tu elenchi. credo però che la loro non persistenza e variabilità nel corso della giornata deponga per qualcosa di non pericoloso.
comunque meglio farsi vedere dal tuo dermatologo
saluti
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Caro Utente,
concordando con i colleghi, ricordo anche la possibilità di insorgenza di lesioni angiomatose di solito di natura post traumatica, che sembrerebbero correlabili col la sua descrizione.
Ovvia una ulteriore visita dermato-venereologica
Cari Saluti
Dott. Luigi Laino
Dermatologi e Venereolgo, Roma
www.latuapelle.org