Utente 236XXX
Gentili Dottori!!

Volevo porvi una domanda:

Il mio medico mi ha prescritto il Sulphur omeopatico mischiato con ferro (oligoelemento) sotto forma di fiale da prendere per un mese tutte le mattine a digiuno.
Non vi spiego per quale motivo se no il post sarebbe molto lungo.
Premetto che mi fido molto del mio medico il quale è molto bravo e competente, insomma un bravo medico, ma sono io che sono un pò ansioso (e quindi in difetto) e mi faccio mille problemi ed ho bisogno di chiedere continue conferme e siccome mi sembra brutto e maleducato insistere chiedendolo sempre a lui e fargli sempre le stesse domande ho pensato di scrivere anche a voi.

La mia domanda è questa:

E' possibile che possa avere un'accumulo di Ferro in seguito a questa cura e quindi problemi gravi??
Il mio medico mi ha detto no, perchè ha detto che è Ferro sotto forma di oligoelemento, che premetto che non so cosa significhi, e quindi non ci sono problemi di accumulo.

Voi cosa ne pensate??
Sono io che mi preoccupo troppo??

Grazie

P.S. sono un tipo ipocondriaco all'ennesima potenza.
[#1] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto
56% attività
16% attualità
20% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signore,
le formulazioni omeopatiche per oligoelementi sono ad una diluizione tale che non determinano accumulo nell'organismo.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 236XXX

Iscritto dal 2012
Grazie Dottore!!

Anche perchè, da ignorante in materia, non ho capito a cosa serva il ferro a me, visto che non ho carenze di ferro, e devo curare un problema di forte ansia e ristabilire un pò di equilibrio psicofisico.
Sicuramente il mio medico avrà inquadrato la situazione e a pensato di darmi questo.
Il ferro, che io sappia, non c'entra con ansia(anche se accompagnata da forte dimagrimento) e cose varie. Lei cosa ne pensa??

Sottolineo sempre di fidarmi molto del mio medico, ma voglio chiedere pareri solo per una questione mia d'ansia e fobie varie.


Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto
56% attività
16% attualità
20% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile signore,
è difficile risalire dalla prescrizione all'indicazione: normalmente in ambito medico si fa il contrario. Sarebbe preferibile rivolgre la sua domanda direttamente al medico che le ha prescritto la cura.
Il ferro non rientra tra gli oligoelementi della tradizione classica di Ménétrier, ma il suo impiego potrebbe esser considerato nelle condizioni di affaticamento.
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 236XXX

Iscritto dal 2012
Caro Dr.Scuotto!!

Io leggo su internet che chi assume ferro senza avere carenze puo andare in contro a problemi gravi di salute, quali diabete, probelemi cardiaci, etc.
Siccoem il preparato che sto assumendo, è stato fatto fare apposta, su richiesta del mio medico, da una casa farmaceutiche di prodotti omeopatici e quindi non riporta etichette con quantità, diluizione e cose varie.
Siccome il mio problema è prorpio l'ipocondria,, paura di malattie e morte, capisce che per me qualsiasi cosa io assuma diventa traumatico.
Anche fidandomi del mio medico, che òle ripeto reputo molto bravo, non riesco a stare tranquillo.
Lei dice che mi sto facendo io delle fisse mentali inutili??

Grazie
[#5] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto
56% attività
16% attualità
20% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile signore,
direi di sì!
Cordiali saluti.
[#6] dopo  
Utente 236XXX

Iscritto dal 2012
Grazie Dottore per l'attenzione che mi ha posto!!

Cordiali saluti