Utente 547XXX
Egregio Dottore,

la mia ragazza, che ha 30 anni, è cardiopatica (ha una Trasposizione corretta dei grandi vasi associata ad una stEnosi polmonare).

A parte la soluzione legata ad un intervento chirurgico (che ci è stato indicato come piuttostosto complesso alcuni anni fa) ho ricevuto notizie di un nuovo tipo di soluzione legata al RIPRISTINO DEL GIUSTO FLUSSO ATTRAVERSO UNA SONDA CHE UTILIZZA IL COSIDDETTO FORAME DI BOTALLO.

E'POSSIBILE AVERE QUALCHE NOZIONE IN PIU' IN PROPOSITO?

Grazie
Cordiali saluti
Christian (Reggio Emilia)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
Il vizio della sua ragazza come dice il nome è una trasposizione "CORRETTA" e quindi non necessita di alcuna correzione. Semmai la presenza di una stenosi della arteria polmonare può comportare la necessità di intervenire per correggere questo restringimento se determina dei problemi di flusso. Non so dove ha ottenuto notizie di sonde che ripristinano i flussi...Il forame di Botallo è un residuo embrionario che rimane aperto in pazienti con vizi congeniti mettendo in comunicazione il circolo sistemico con quello polmonare.... Forse la sua ragazza ha un Botallo pervio???
Se lo desidera mi contatti personalmente, vista la complessità del problema non è possibile darle delle maggiori informazioni per web.

cordialmente
[#2] dopo  
Utente 547XXX

Iscritto dal 2008
grazie mille per la risposta e la disponibilità

Cordiali saluti