Utente 559XXX
Salve vi sarei molto grato se poteste darmi il Vostro personale parere riguardo lo spermiogramma che ho ritirato in questi giorni.
Premetto che nel mese di dicembre ho avuto una prostatite che mi è stata fatta curare con antibiotici specifici, ora la situazione è nettamente migliorata (non ho più dolore nell'eiaculare e lo sperma è tornato a presentarsi con lo stesso colore che aveva prima e più o meno della stessa consistenza) anche se sento ancora lievi strascichi di indolenzimento a livello testicolare e anale (emorroidi);
ho effettuato a metà gennaio lo spermiogramma dal quale risultano i seguenti valori:

aspetto: nella norma
volume: ml 3
viscosità: nella norma
liquefazione: completa
concentr: 19milioni /ml
%con mob progressiva: 24%
%forme normali: 18%
leucociti <1

Secondo la tabella fornita insieme al referto questi valori risultano essere bassi, vorrei appunto sapere:

- questo quadro risulta normale dato che ho avuto di recente una prostatite?

- dopo quanto tempo è il caso che io ripeta questo esame per poter constatare un miglioramento?

Vi ringrazio molto per l'attenzione e per il tempo dedicato all'analisi del mio problema.

A.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Carp lettore,

avendo avuto di recente una prostatite, ogni valutazione sul suo liquido seminale ha grossi elementi di dubbio ed incertezza.
Tale quadro poteva esistere anche prima della prostatite.
Un consiglio sarebbe di ripetere l'esame tra qualche mese e rivalutare il caso
cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Non è certo una valutazione di questo esame che rende possibile la diagnosi di prostatite!
La prostatite viene diagnosticata sulla base della clinica: cioè dei segni e dei sintomi che vengono raccontati all'urologo nel corso della visita e poi l'urologo stesso visitandole la prostata è in grado di confermare o meno la presenza di una congestione prostatica. Dopodichè è a discrezione del medico richiedere approfondimenti clinico-laboratoristici (come ecografia e spermiocultura).
L'esame da lei riportato è uno spermiocitogramma che ci da informazioni qualitative e quantitative dei suoi spermi (che nella fattispecie risultano ai limiti bassi della normalità come numero e con un certo grado di alterazione di tipo cinetico e morfologico).
Il mio suggerimento è di recarsi da un colelga urologo nella sua zona per farsi correttamente inquadrare.
Cordiali saluti,
dott Daniele Masala.
[#3] dopo  
Utente 559XXX

Iscritto dal 2008
Vi ringrazio entrambi per le tempestive risposte, forse dott. Masala non ho riportato il fatto che una visita urologica a dicembre l'ho effettuata e queste sono state le conclusioni del dott. che mi ha visitato:

"Riferisce da circa 10 giorni episodio di bruciore e pollachiuria associati ad ipertermia.
All'esame clinico : Prostata molliccia congesta, testicoli nella norma.
Consiglio terapia con Tavanic 500mg 1 cp al dì per 10 giorni
Spermiocultura e spermiogramma fra 20 giorni."

Dato che non ho ancora potuto effettuare una nuova visita urologica mi sono rivolto a voi e alla vostra esperienza per sapere se i valori bassi del mio spermiogramma potessero risultare condizionati dalla patologia di cui ho sofferto e soprattutto se sia auspicabile nei prossimi mesi un miglioramento della mia fertilità.

Grazie ancora per l'attenzione e per la disponibilità

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
se l'infiammazione della prostata risale a questo dicembre 2007 , è importante aspettare tre o sei mesi e poi ripetere l'esame . Se non ci sono altre ricadute i parametri del suo liquido seminale dovrebbero migliorare.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it