Utente 188XXX
Salve. Un'oretta fa mentre facevo un lavoretto in casa, ho preso una scossa elettrica. Sono sempre stato attentissimo ogni volta a staccare prima la corrente, per ogni minimissima cosa... anche per spolverare... ho sempre avuto un'attenzione scrupolosissima per questo... ma oggi non so come sia potuto succedere ma in una delle ultime operazioni me ne sono dimenticato, e ho avvertito una scossa per un secondo... ho emesso un grido involontario e poi ho preferito lasciar perdere e sono sceso dalla scala. Non ho avvertito dolori ne altri sintomi..solo la scossa, e lo spavento col cuore che batteva forte. Sto bene e non ho nessun problema, però mi sorge la preoccupazione: una scossa elettrica può aver provocato danni che si vedranno a lungo termine?Mi conviene fare degli accertamenti al cuore adesso anche se non ho sintomi, ma solo un leggero nervosismo dovuto allo spavento? Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

le rispondo per correttezza in quanto ho visto il suo consulto in attesa di qualche giorno. Reputo che ormai la paura ed i rischi di avere subito qualche danno siano già un ricordo. Posso comuque dire che le piccole scosse elettriche (chi di noi, sottoscritto compreso, non ha presso qualche "scossetta") lasciano solo qualche attimo di paura con aumento dei battiti cardiaci, ma non sono assoluamente in grado di determinare danni permanenti.

Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 188XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio molto dottore per la sua esauriente risposta. In questi giorni mi sono tranquillizzato... ma il parere di un medico è di sicuro più rassicurante. La mia paura sorgeva anche dal fatto, che ho letto di numerosi elettricisti morti di infarto. Uno che salvatosi da una scossa elettrica ha avuto dopo un mese un infarto ed è morto, nonostante sembrava che stesse benissimo. In più ho avuto un mio parente elettricista morto d'infarto. Sa per caso se ci sono statistiche sugli infarti catalogate per categoria lavorativa? Scosse più forti possono dare danni permanenti, seppur non mortali nel momento immediato? Grazie mille!
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Lei si rifersce a scosse elettriche ad alto voltaggio che possono determinare blocco respiratorio e fibrillazione cardiaca e quindi la morte del soggetto.

Tranquillo ... è passata.

[#4] dopo  
Utente 188XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio. Però non ho capito se oltre ai danni che possono portare alla morte immediata, ce ne possono essere altri che pur non portando alla morte immediata, possono comunque dare problemi per tutta la vita. Cercando non ho trovato nulla a riguardo. Cioè vorrei sapere se per esempio una scossa elettrica può danneggiare anche magari in piccola parte il sistema elettrico del cuore, predisponendo a future aritmie. Non è il mio caso ovviamente per fortuna, e l'ho capito.. Grazie ancora dottore per la sua gentilezza. Buona giornata.
[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Come le dicevo i danni sistemici anche cronici (solitamente neurologici) possono intervenire solo in caso di folgorazione da alto voltaggio.

Saluti

[#6] dopo  
Utente 188XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille per la pazienza.. mi ha davvero tranquillizzato. Buona giornata!
[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Buona domenica a lei .....