Utente 135XXX
Gentili dottori,scrivo in questa sezione perchè il mio "disturbo" sta iniziando a preoccuparmi e sono sempre più convinta che ciò che mi accade non sia del tutto normale. Sono stata una bambina sovrappeso a partire dai 5 anni e sono diventata una adulta obesa, nella mia vita ho seguito varie diete e il massimo che sono riuscita a perdere è stato 33 kg, 3 anni fa,grazie ad una dieta prescrittami da una nutrizionista, ma poi, dopo aver smesso di fumare, ne ho ripresi 15 circa. Mi sono rimessa a dieta ad aprile, ho perso 8 kg ,ma poi ne ho ripresi 3. Questi 3 chili sono la cosa che mi dà filo da torcere e mi fa pensare. Ogni volta che provo a perderli li metto giù in circa 2-3 settimane, ma poi, non appena esagero nel mangiare per una settimana li rimetto su TUTTI! Insomma, se mangio troppo e male per qualche giorno, l'ago della bilancia sale in maniera sconsiderata! Le persone normali due o tre chili li prendono in un mese o due, non in pochi giorni! Vorrei sapere come mai mi accade questo, si potrebbe trattare di un problema metabolico secondo voi?Non ho problemi alla tiroide, che controllo regolarmente.Assumo contraccettivi orali.Spero in una vostra risposta e porgo cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Gian Luigi Zigiotti
36% attività
4% attualità
8% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2011
Gent.ma Sig.ra,
un calo di peso si ottiene con una riduzione calorica, ma di per se non significa nulla. Bisogna calare di peso imparando a mangiare, ovvero quali cibi mangiare e quali non mangiare. Si può calare di peso, ma se non si perdono le cattive abitudini, in breve, si torna al punto di partenza.
Gran parte delle diete sono sbagliate. Alcune sono valide. Bisogna trovare la dieta giusta, il dietologo giusto.
Auguri