Utente 240XXX
Sono un uomo di 44 anni,oggi per la prima volta si e' manifestato questo prurito che e' iniziato dalle ascelle nel pomeriggio e poi alla sera sulle mani e polsi poi collo dei piedi, cavo popliteo,schiena e poi fianchi ed inguine. Il tutto accompagnato da eruzioni tipo bolle di forme e dimensioni diverse che compaiono nel momento che comincio a grattarmi. Il prurito e' fortissimo e mi ricorda molto quello che ho provato quando sono stato punto da una vespa tra le dita di una mano.ho iniziato a prendere del cortisone che avevo in casa( bentelan 0,5 mg ) ma per ora a distanza di qualche ora non ho avuto benefici.sono andato a letto ma nel cuore della notte mi sono svegliato con un grande prurito soprattutto agli arti inferiori e più precisamente sui fianchi e sulla parte interna delle braccia. Per ora non ho sintomi sulla testa e sulla faccia. A questo punto penso che proverò a prendere un antistaminico ( clarityn ) che ho in casa e domattina contatterò il mio medico.
[#2] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio utente,
la valutazione di un medico è senz'altro necessaria per valutare il tipo di eruzione (quelle che Lei chiama "bolle" potrebbero essere in realtà dei pomfi) e stabilire se si tratti o meno di una forma spontanea. Se il Suo medico curante lo riterrà opportuno, La invierà poi a visita dermatologica o allergologica.
Saluti,