Utente 350XXX
Gentili medici, sono un ragazzo di 24 anni e da qualche mese ho notato la presenza di un nodulo sottopelle sulla superficie superiore del pene. Questo nodulo è di circa 3-4 mm, ha una forma non proprio regolare, consistenza semidura e si riesce a percepire bene al tatto (lo si intravvede addirittura attraverso la pelle) quando il pene è in erezione, altrimenti è piuttosto difficile palparlo. Toccandolo si sposta leggermente lungo la superficie. E' spuntato praticamente dal nulla ed è cresciuto fino alla dimensione attuale in modo quasi impercettibile nel giro di pochi mesi, per il resto non ho mai avuto nessun trauma o problema al pene per cui non capisco cosa possa essere, sono preoccupato. Ho letto su internet che è uno dei sintomi della malattia di La Peyronie, a tal proposito faccio presente che io ho sempre avuto il pene lievemente curvo all'insù da sempre e non ho notato nessuna variazione di curvatura da quando è presente questo nodulo. Cosa potrebbe essere?

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

il suo dubbio deve essere prontamente risolto, magari escluso, da uno specialista.
l'evidenza di un nodulo è giustamente la prima ipotesi che si può valutare ,senza escludere che anche una vena infiammata superficiale potrebbe dare la stessa consistenza.

perciò, coraggio!! senta un andrologo e poi ci aggiorni.

cordialità