Utente 522XXX
buongiorno sono stata operata nel 2006 per un'ernia inguinale destra, da allora mai avuto problemi fino a stanotte quando dopo un colpo di tosse ho accusato un dolore fortissimo proprio all'altezza della cicatrice dell'intervento, ora avendo l'influenza continuo a tossire e ogni volta fa malissimo la parte sarà capitato qualcosa ? devo per forza aspettare fino a lunedi per un'eco perchè qui al P.S. non fanno eco ma sono spaventata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentilissima,

è difficile dare una risposta in quanto sono situazioni che possono essere correttamente valutate solo con una visita diretta. Ha notato oltre al dolore anche un rigonfiamento della zona ?

cordialmente

[#2] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
non necessariamente quanto ci riferisce deve essere interpretato come una possibile alterazione della riparazione precedentemente confezionata.
Un controllo clinico (visita) da parte di un Chirurgo è comunque necessario, integrandolo, se ritenuta indicata, da un'ecografia, che tuttavia, sempre con i limiti della valutazione a distanza, sulla base di quanto è possibile evincere a distanza dal suo racconto ed in assenza di altri sintomi, non sembrerebbe avere caratteri di estrema urgenza.
[#3] dopo  
Utente 522XXX

Iscritto dal 2007
intanto grazie per la celere risposta , nessun rigonfiamento è presente nella zona la mia preoccupazione è che il dolore si presenta ad ogni colpo di tosse (influenza in corso purtroppo) ma fino a lunedì non posso far niente
[#4] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, se il dolore è fortissimo ed insopportabile ad ogni colpo di tosse, ritengo che il suo medico curante o la guardia medica, possa prescriverle un antidolorifico ed un sedativo della tosse in attesa della sua visita di lunedì.
Cordiali saluti.