Utente 188XXX
Egregio Dottore
oggi, sono stato sottoposto ad una radiografia di controllo al torace e colonna dorsale cosa che faccio
ogni 3/4 anni, per mio scrupolo.
Mi è stata riscontrata come unica novità rispetto al 2008, una:
osteorarefazione a carico della VI costa, arco posteriore di destra, la sua forma è regolare, un'ellissoide (circa 5/8 mm x 9/10 mm gli assi), che occupa poco più della metà in altezza(verso il basso) dell'osso in questione;
ho 44 anni, sono alto 187 cm, 55 cm le spalle, peso 89/91 kg circa, fisicamente di tipologia normotipo.
Come unica patologia riguardo alle ossa, ho avuto il morbo di Perthes da bambino (4 anni e 1/2) localizzato alla testa del femore destro e risoltosi brillantemente in 3 anni e 1/2 di terapie senza operazione.
Potrei cortesemente avere un Vs giudizio in merito
Cordialmente le auguro buon weekend
[#1] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile utente visto che non hai descritto alcun tipo di sintomatologia correlata al dato radiologico (tipo dolore al costato,ecc,ecc) sono propenso a pensare che il riscontro sia del tutto occasionale. Il mio consiglio è quello di eseguire una radiografia mirata della costa interessata e se anche questa dovesse risultare positiva eseguire una scintigrafia ossea.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 188XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per il consiglio, molto gentile
in questi quattro anni qualche doloretto c'è anche stato, comunque non ricordo quando.
Ne parlo immediatamente con il mio medico, assente per motivi personali in queste 2 ultime settimane.
Sono un po' imressionato dalla forma regolare
cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
In realtà le fermo regolari di solito im medicina sono sinonimo di benignità (vedi le cisti ad esempio)!comunque tieni aggiornato!
Saluti
[#4] dopo  
Utente 188XXX

Iscritto dal 2011
Salve dottore la ringrazio dei consigli, nell'anno trascorso mi sono sottoposto a:

- una scintigrafia total body (Aprile 2012)
la quale a confermato la presenza dell' anomalia ma non ne ha chiarito la natura
il che, da profano è ovvio, non mi sembra smentire ne confermare nulla.

- una TAC torace (Settembre 2012)
a seguito di un periodo di lieve febbre durante il mese di agosto 2012
durato circa 20 gg con temperature per me anomale (37.0-37.5 °C)
che secondo il mio medico curante non è febbre ......
che come nel primo esame ha confermato la presenza dell'osteo rarefazione
senza evoluzioni rispetto alla precedente

- una Radiografia torace (Febbraio 2013) che ha confermato la situazione come stazionaria.
in tutti i casi è comunque evidente la formazione di una sorta di callo osseo in prossimità della presunta osteo rarefazione

francamente il mio medico non sembra preoccupato, ma io un po' lo sono,
visto che non ho forti dolori ma solo piccoli dolorini
sporadici simili a punture nella zona interessata,
non so se a questo punto sarebbe il caso di consultare un Oncologo.

la ringrazio per quanto vorrà consigliarmi.
cordiali saluti


[#5] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Va bene. Vienimi a trovare con tutti gli esami in tuo possesso. Troveremo una soluzione.
Saluti