Utente 240XXX
Buongiorno,
scrivo per chiedere un consulto rispetto alla situazione di mio padre, di 57 anni. Da recenti analisi è emersa una ipertrigliceridemia notevole (784 mg/dl), associata a colesterolemia 322 mg/dl. Tale quadro è venuto a delinearsi con andamento rapidamente progressivo negli ultimi anni, nonostante una dieta controllata ed un'abbondante attività fisica. Il medico di medicina generale ha prescritto Crestor 20 mg. Riflettendo sul meccanismo d'azione di tale farmaco, mi chiedo se questo non vada ad agire soltanto sulla sintesi di colesterolo, senza un effetto significativo sulla trigliceridemia. Vi sembra una scelta adeguata? Ringrazio molto per la disponibilità.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La rosuvastatina agisce solo sulla colesterolo mia totale, sulle frazioni LDL e HDL. Valori così elevati di triplice risemina vanno trattati o con l'aggiunta di al grassi polinsaturi , omega 3 oppure con fibrati.
Cordialmente
Cecchini
www.cecchinicuore.org