Utente 106XXX
Salve sono un ragazzo di 30 anni, perfettamente sano e di buona salute. Soffro tuttavia di ansia con a volte attacchi di panico e domani devo sottopormi ad un intervento per togliere il dente del giudizio, che a dire del chirurgo è in posizionato molto male. E' spuntato solo parzialmente e buona parte è sotto incluso. Volevo sapere se posso stare tranquillo, devo fare l'intervento in day hospital, sono terrorizzato e ho molta paura. Premetto con il dire che devo fare l'intervento in anestesia locale, quindi sveglio, ma non vorrei spaventarmi troppo, visto che il dente è posizionato molto male ed è cresciuto non parallelo all'altro ma perpendicolare. Posso affrontare questo intervento in sicurezza o sarebbe meglio fare un'anestesia totale come un dentista che avevo precedentemente sentito mi aveva consigliato. So che ci sono dei rischi nell'anestesia totale e io naturalemente vorrei fare la cosa meno rischiosa stando il più tranquillo possibile. Voi cosa mi consigliate? posso affrontare in sicurezza domani l'intervento in anestesia locale. Potete darmi dei consigli per stare più tranquillo? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
12% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
intanto molto dipende dall'abilità del chirurgo più che dalla disposizione-orientamento del dente
l'estrazione può essere fatta in anestesia locale, in sedazione farmacologica o endovenosa o con protossido ma eccezionalmente in anestesia generale
ne parli con il suo chirurgo che dalla sua esperienza la consiglierà al meglio e non si lasci influenzare da chi non fa abitualmente questi interventi
coriali saluti
[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Un'estrazione di un dente del giudizio in inclusione ossea parziale viene normalmente fatta in ANESTESIA LOCALE (quella comunissima per fare una otrturazione) in uno STUDIO DENTISTICO.

Quelle particolarmente complesse vengono inviate nei reparti di chirurgia maxillo-facciale.
Nei miei 26 anni di attività è successo tre o quattro volte.

Non tenga conto del parere di chi è non competente in tema di chirurgia orale, come il dentista che ha consultato precedentemente.

Fra l'altro, in tema di "sicurezza", è SEMPRE meglio l'anestesia locale.