Utente 240XXX
Gentilissimi dottori, vi trascrivo i risultati del secondo spermiogramma (simili al primo); astinenza 3gg, volume 3,5, ph 7,6, aspetto regol., viscosita regolare, fluidificaz completa.
concentrazione 46.000.000, num eiaculato 161.000.000, motilita progressiva % 13, totale 32%, tipici 12, atipici 88, leucociti 500.000, cellule germinali 2-4, test vitalità all'eosina 66%, mar test negativo. lo specialista mi ha prescritto per 3 mesi l'uso del genadis bustine una volta al di... ma sono un po preoccupato che non faccia effetto.
grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
16% attualità
16% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentmo utente

Sarebbe interessante sapere quali altri esami ha fatto, inoltre relativamente al suo esame sapere quali criteri sono stati adottati (WHO?).

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 240XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la pronta risposta; la prima volta ho fatto solo lo spermiogramma, mentre la seconda volta, sotto controllo dello specialista, ho fatto sangue, urine e eco dopler scrotale. ecografia testicolare: normale ecostruttura e volumetria di entrambi i didimi ed epididimi. modesta ectasia vasi pampiniformi sn
tutto il resto è nella norma

who 2010

grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
16% attualità
16% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Tecnicamente, si parla di astenozoospermia, tuttavia sarebbe necessario sapere il grado di varicocele riscontrato oltre ai valori ormonali.

Ancora cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 240XXX

Iscritto dal 2012
lo specialista mi ha detto essere trascurabile e le trascrivo questi ;
TSH 2,024
FSH 1,9
LH 1,9
ESTRADIOLO 19,5
TESTOSTERONE TOTALE 3,75
PROLATTINA 8,0
PSA TOT 0,75
SHBG 37,6
ANDROGENI LIBERI 34,7%
MICROSPLASMA URINE NEGATIVA
CHLAMYDIA URINA NEGATIVO
SPERMIOCOLTURA NEGATIVO PER GONOCOCCO,MICETI, GERMI GRAM POSITIVI E GRAM NEGATIVI

ma un integratore può bastare?
grazie ancora
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
16% attualità
16% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007

tutto deve essere valutato in funzione dello stato della coppia (età e storia clinica della partner) e quindi in funzione del grado di varicocele valutare se è più indicato l'intervento oppure una terapia medica.

L'integratore potrebbe bastare e per stabilirlo, oltre ad una augurabile gravidanza, basterebbe ripetere l'esame seminale dopo 3 mesi di terapia e confrontare i dati con il precedente.

Cordialmente
[#6] dopo  
Utente 240XXX

Iscritto dal 2012
buongiorno,
appurato che non c'è varicocele, come suggerito dal mio specialista ho eseguito un ciclo di genadis di 3 mesi e ho rieseguito lo spermiogramma; in sintesi, il numero di spermatozoi è aumentato fino a 200 milioni, le forme tipiche sono 16% e tutto il resto rientra perfettamente nei valori who 2010
la motilità è migliorata passando da 13 a 22 ma è ancora l'unico valore sotto i parametri... il medico mi ha consigliato di fare un secondo ciclo..
a parte il costo altissimo di questo integratore.. ma è giusto sperare solo uin queste bustine? la motilità al 22 è cmq un seme potenzialmente fertile? è vero che andare in bicicletta influenza negativamente il seme?

grazie
[#7] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
16% attualità
16% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

Le terapie per l`ifertilita`maschile sono infinite e solo una valutazione diretta dello specialista permettera`allo stesso di orientarsi su quello che ritiene ideale per quel tipo di paziente. visti i risultati segua i consigli dello specialista e comunque il suo esame esprime un dato statistico che nel caso specifico della motilita`e`sotto al quinto percentile.

Andare in bicicletta come fare altri sport non danneggia il seme, mentre se fatto in modo sbaglaito puo`provocare traumatismi nell`area pelvica.

Un cordiale saluto