Utente 240XXX
Salve,
sono una ragazza di 26 anni e all'età di 21 ho avuto una perdita di conoscenza di qualche minuto (mi sentivo esausta e avevo fastidio al petto tanto che mi mancava il fiato), portata in ospedale mi hanno riscontrato nel tracciato una fibrillazione atriale che dopo pochi minuti è rientrata spontaneamente. Il cardiologo mi ha fatto fare in quell'occasione un Holter dal quale però non è risultato nulla se non il fatto che la mia frequenza normale è un po' alta e una prova da sforzo dopo la quale mi han detto che sono tendente all'ipertensione. Sono tornata a casa senza nessuna indicazione.

Non ho più avuto nulla fino agli ultimi mesi nei quali ho dei momenti (molto frequenti) di improvvisa spossatezza, mal di testa diversi da quelli che ho sempre avuto (soffro di emicrania da quando facevo le elementari), capogiri, mancanza di fiato e fastidio al petto.

Può essere collegato all'episodio di qualche anno fa? Ho fatto una visita cardiologica e mi hanno ordinato un ecocolor doppler che eseguirò a marzo, ma hanno già anticipato che molto probabilmente si tratta di ansia.

Grazie mille per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
la sua sintomatologia non sembra avere alcun collegamento con i sintomi di cinque anni or sono.
Stia serena, saluti.