Utente 186XXX
Buonasera, il mio problema è l'ipertensione, ho 50 anni da 2 in menopausa e sempre da 2 prendo quark 5 per tenere entro valori accettabili la pressione.
Con la cura la pressione massima si è abbassata 120/130 ma la minima scende raramente sotto 85. Da un anno ho smesso di fumare e da circa tre mesi seguo una dieta completamente senza sale, non per dimagrire ma pee vedere se scendeva la minima. è successo che la massima è scesa ulteriormente ora osvilla tra 100/115 ma la minima continua su 80/85.
Il mio dubbio è sulla poca differenza tra i due valori, prima avevo 100/85, che rischi si corrono?
Grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non corre alcun rischio, tuttavia noterà' che la pressione diastolica non si e' ancora normalizzata. Il farmaco che le e' stato prescritto, ma, avendo una emivita di 12 ore, e' sempre opportuno assumerlo due volte al giorno, proprio per la farcodinamica della molecola.
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille per la risposta, mi ha reso più tranquilla. Proverò allora ad assumere 2 pastigle anzichè 1 soltanto.
Ringrazio ancora e La saluto cordialmente
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Consulti ovviamente il suo Medico. Non e' opportuno prescrivere terapie e o modificarle per via telematica, come comprenderà', per ovvi motivi.
cecchini