Utente 110XXX
buongiorno,
volevo un consiglio sul mio problema....e da un anno circa che accuso un dolore durante la masticazione, ad un dente....ho fatto un rx per escludere carie.
fatto ciò ho abbandonato il problema, ieri ho però deciso di consultare un dentista il quale mi ha diagnosticato una gengivite, mi ha visitato con gli appositi attrezzi e mi ha consigliato una pulizia dei denti.
il giorno dopo tutto era cambiato le mie gengive sono gonfie e sanguinano con l'uso dello spazzolino inoltre ho un linfonodo gonfio nel lato della gengiva gonfia....non mi era mai successo....cosa ha scatenato tutto ciò?...è probabile come diagnosi?....non so se può essere utile sapere che mio padre è portatore di protesi sia superiore che inferiore a causa della piorrea.
spero di essere stat esauriente grazie anticipatamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Cappelli
44% attività
0% attualità
20% socialità
AMANDOLA (FM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Bisognerebbe sapere se lei ha una gengivite o una parodontite (piorrea):La differenza e' profonda perche' nel primo caso puo'bastare una seduta d'igiene mentre nel secondo occorre uno studio molto piu' approfondito e terapie mirate .
In ogni caso il gonfiore e il sanguinamento sono segno di infiammazione gengivale per cui deve in ogni caso fare una seduta di igiene con ablazione del tartaro che potrebbe essere anche solo una prima tappa nel caso di una parodontite o la terapia nel caso della gengivite.
Ovviamente deve rivedere le sue modalita' di igiene domiciliare che e' sicuramente inadeguata .
INtanto in attesa dell'igiene professionale faccia sciacqui biquotidiani con colluttorio a base di clorexidina al 2% che potra' trovare in farmacia, cambi lo spazzolino e aumenti la frequenza e l'intensita' dello spazzolamento anche se sanguina e se fa male.
Legga se vuole il mio articolo sugli errori dell'igiene orale :
http://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/1215-sbaglio-igiene-orale.html
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Armando Ponzi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Gentile paziente
Un set di rx endorali le consentirà di avere un quadro più esatto del suo problema e differenziare la gengivite dalla parondontite, come segnalatole dal collega.
Da questa diagnosi emergeranno presidi terapeutici e valori prognostici che, vista la sua giovane età e la predisposizione familiare, saranno particolarmente utili.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
salve,
vi ringrazio per aver risposto....ho chiamato il dentista che mi ha prescritto curasept colluttorio 2% 3 volte al giorno, prima di martedì non potrà visitarmi io sono molto preoccupata come potrei distinguere da sola dai sintomi se la mia è paradontite o gengivite....scusate ma ho terrore di perdere i denti....