Utente 240XXX
Salve,io e mio marito (33, 36 anni) cerchiamo la gravidanza da quasi 3 anni, ieri ho ritirato spermiogramma del mio marito ma mi lascia dei dubbi anche se ce scritto Normozoospermia.
Questi sono i valori:
Astinenza: 3
Volume: 3,1
Colore: grigio opalescente
viscosita: normale
Celule tonde: 0
pH : 8.7
Agglutinazioni: assenti
Fluidificazione: completa
Concentrazione spermatozoi: 69 milioni/ml
N. totale: 213,9 milioni
% motilità: 60,9%
Concetrazione sperm. mobili:42 milioni/ml
N. totale sperm. mobili 130,2 milioni
progressivi grado 3: 0%
progressivi grado 2: 45,94%
non progressivi:14,93%
immobili: 39.13%
MORFOLOGIA
forme normali: 4%
testa: 50%
coda:3%
collo:32%
complesse: 11%
TEST DI CAPCITAZIONE E SELEZIONE DEGLI SPERMATOZOI
gradienti di densità - centrifugazione 1200rpmx10 min

gradienti 95% 0,7 ml
70% 0,7 ml
50% 0.7 ml
Concentrazione di spermatozoi co motilità progressiva di grado 3 dopo capacitazione (RSM) 63 milioni/ ml..
Numero totale di spermatozoi di grado 3 in milioni RSMx0,2ml = 12,6 M
Possibilità di gravidanza naturale sono ridotti, visto scarsa motilità e forme normali, dobbiamo ricorrere alla iui ( dopo capacitazione in centrifuga potilità progressiva c'è) oppure ci sono dei farmaci che possono migliorare forma e motilità? Grazie
Mio marito in passato ha sofferto di legera prostatite sensa che andrologo li abbia prescrtitto dei farmaci. Niente varicocelle. Un po' in sivrappeso 190cm/100kg
Grazie mille per la vostra risposta. Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

dica al marito di contrallare il peso e valutare con l'andrologo se la situazione a livello della prostata è stato risolta.

Frequentemente in presenza di una infiammazione delle vie seminali abbiamo riduzioni di motilità degli spermatozoi ed altro.

Quale tecnica di ripruduzione assistita poi intraprendere quella solo gli specialisti che vi stanno seguendo in diretta (andrologo e ginecologo) possono dire l'ultima e definitiva parola.

Cordiali saluti.

[#2] dopo  
Utente 240XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille per la sua risposta. Quindi secondo lei la possibilità della gravidanza in modo naturale con questo spermiogramma è scarsa o poco probabile? Non ci resta che ricorrere a Procreazione Medicalmente Assistita? Grazie ancora. Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

prima sentire l'andrologo del marito, valutare bene il problema infiammatorio a livello delle vie seminale, eventuale terapia, controllo del liquido seminale guidati poi, sempre dal vostro andrologo, si deciderà cosa fare.

Ancora cordiali saluti.