Utente 324XXX
Salve ho eseguito un rialzo del seno mascellare e posizionamento di un impianto. Ma prima di tutto il mio dentista mi ha richiesto una tac la quale ha evidenziato un immagine di cisti del seno mascellare ( a sole nascente) Il rialzo del seno mascellare e dell'impianto mi è stato eseguito ugualmente. Dopo qualche giorno ho riscontrato gonfiore al viso e fuoriuscita di materiale mucoso dalla cavità nasale e dalla bocca ed un continuo ma leggero mal di testa.(evidentemente si è rotta la cisti)
Ho eseguito terapia antibiotica intramuscolare per 6 gg. e per os per altri 6 gg, associando deltacortene compresse aerosol con fluimucil antibiotico e bentelan e clorexidina colluttorio e gel. Sembrava aver risolto il problema, ma dopo 4 giorni circa avere terminato la terapia si è verificato nuovamente lo stesso problema.
Il dentista mi suggerisce una visita otorinolaringoiatra ed eseguire eventualmente sedute di camera iperbarica ed eventualmente l'intervento chirurgico.
potete cortesemente illustrarmi su questo tipo di intervento? Va eseguito in anestesia locale? in che cosa consiste? sono veramente preoccupata.Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
12% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
intanto bisognerebbe fare diagnosi di patologia per capire quale sia la terapia idonea
la visita orl sicuramente sarà derimente per capire se sarà necessaria e sufficiente una terapia medica o chirurgica. in tal caso la stessa potrà essere o per via endoscopica o classica ed in tal caso potrà essere consigliabile da eseguire in anestesia generale
ovviamente adesso è sicuramente prematuro parlarne sino a ch enon si ha una diagnosi certa
cordiali saluti