Utente 240XXX
Salve, ringrazio in anticipo per la consulenza.
Ho scattato una foto con il flash (inavvertitamente) a distanza molto ravvicinata (20-30cm!!!) a mio figlio appena nato. Aveva gli occhi aperti. L'esposizione diretta dei suoi occhi alla luce del flash può aver provocato danni?
Il bambino, che ora ha due mesi,segue con lo sguardo uno stimolo in movimento (le apine della giostrina), sorride quando mi guarda, è attratto dalla luce.
Tale comportamento visivo è indicativo dell'assenza di lesioni o è necessaria una visita oculistica per escludere eventuali danni?
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Cara mamma,
una visita oculistica le toglierà ogni dubbio, anche se credo che un flash, una volta sola, non dovrebbe aver procurato danni alla retina.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 240XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la risposta.
Approfitto ancora della sua disponibilità per porle un altro quesito.
L'esame del riflesso rosso eseguito dal pediatra è sufficiente ad escludere danni?
[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
L'esame del riflesso rosso indica che non ci sono opacità dei mezzi diottrici.
Per valutare in modo semplice se vi è stata una lesione importante provi a chiudere un occhio e controlli se il bimbo segue un oggetto che attiri la sua attenzione, poi provi con l'altro occhio.
Se segue stia serena, altrimenti programmi una visita più approfondita.

Cordialmente