Utente 561XXX
Salve.
Sono un ragazzo di 27 anni e esattamente una settimana fa ho avuto un problema con il frenulo.
Praticamente durante un rapporto senza che sentissi dolore mi sono accorto che stavo navigando in un mare di sangue. Ho visto il pene e mi sono reso conto che il frenulo aveva come un piccolo taglio.
Ho pensato che fosse una cosa normale e non sono andato dal dottore per eventuali consigli.
Ho evitato per un paio di giorni di fare sesso (tuttora lo sto evitando -_-) e ho lavato la parte in questione con la saugella.
Ora mi sono accorto che toccandomi la parte lacerata ho come l’impressione che sia un po’ dura come se ci fosse una pallina… Che devo fare? Dovrei fare un’operazione per eliminarlo definitivamente? o è normale che sia così?
adesso ho un po’ timore nel far sesso…
Un’altra informazione: la mia ragazza usa l’anello anticoncezionale può causare fastidi al frenulo?

grazie
buongiorno.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente, la rottura spontanea del frenulo è una cosa abbastanza freguente, però le consiglio di farsi vedere almeno dal suo medico per verificare che si cicatrizzi in maniera idonea e non le dia problemi durante il rapporto.
cordiali saluti
dott. Giuseppe Quarto
www.prevenzioneprostata.com
[#2] dopo  
Utente 561XXX

Iscritto dal 2008
Salve
intanto vorrei ringraziarla per la cortese risposta.
Il problema è che non credo si sia rotto ma semplicemente lacerato.
Comunque ne parlerò con mio il medico.
E per l'anello anticoncezionale? può dare problemi?

grazie ancora
cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
tranquillo per l"anello anticoncezionale" ma faccia controllare il suo "frenulo lacerato" da un esperto andrologo od urologo .
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it


[#4] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Necessaria la valutazione venereologica andrologica per chiarire se il frenulo sia solamente lacerato (in questo caso è utilissimo procedere con la resezione completa) o completamente distaccato.

cari saluti
[#5] dopo  
Dr. Claudio Bernardi
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Gentile giovane,
anch'io la vogliop rassicurare sulla rottura spontanea del frenulo. Non ci sono problemi particolari se non una eventuale cicatrizzazione anomala (retrazione, fibrosi, ecc.). Quindi ribadisco il consiglio di un controllo medico.
Saluti
Dr. Bernardi Claudio
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it
[#6] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
utile una valutazione andrologica per valutare gli esiti cicatriziali
[#7] dopo  
Utente 561XXX

Iscritto dal 2008
Gentili dottori,
vi ringrazio delle vostre celeri risposte.
Sono stato dal medico dopo i vostri consigli.
Mi ha detto che è tutto ok e mi ha dato una pomatina.
Adesso il dolore dopo che faccio sesso è impercettibile, però ho notato una cosa. Che la parte dove mi è fuoriuscito del sangue è dura... e poi ho come l'impressione che il frenulo sia più corto. Non so se sia una mia "fisima".
Che faccio? mi faccio fare una visita chirugica per vedere se è il caso di tagliare...?

grazie ancora
saluti
[#8] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Dopo una ragadizzazione prepuziale, la ricostituzione in senso cicatriziale comporta esiti anelastici e fibrotici: questo potrebbe spiegare la sensazione che ci descrive: ovvio che un incipiente Lichen sclerosus potrebbe avere le medesime caratteristiche.

Delle due, l'una: o è una problematica autorisolutiva, o sussistono cause (anatomofunzionali, come un frenulo corto) o patologiche (lichen sclerosus ad esempio) in grado di automantenere il problema.

da qui di più non si può affermare, le consiglio quindi di produrre una visita specialistica Venereologica (con l'esperto di cute e mucose genitali) per avere maggior chiarezza sull'evento.

cari saluti
[#9] dopo  
Dr. Claudio Bernardi
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Per sicurezza una visita chirurgica la farei...
Saluti
Dr. Bernardi Claudio
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it