Utente 206XXX
Buongiorno

Sono un ragazzo di 25 anni, peso 120kg e sono alto 178cm per un BMI di circa 39.
Tengo colesterolo e trigliceridi alti, da un po di tempo... Ma non avevo mai sofferto di pressione "alta"
Ieri ho effettuato il test dell'holter pressorio 24h, dopo alcuni controlli "sospetti" con valori alti.

Ed eccone i risultati:

http://imageshack.us/photo/my-images/85/pressure1.jpg/

http://imageshack.us/photo/my-images/594/pressure2.jpg/


Praticamente ho una media dei valori pressori durante il giorno che sta sui 157 di massima e 95 di minima... Con dei picchi di 183/115 !

Cosa ne pensate? il cardiologo mi ha consigliato di iniziare una terapia con i farmaci, oltre a dover modificare lo stile di vita... Ma non è troppo presto, a 25 anni, prendere farmaci per la pressione?

Se modifico il mio stile di vita realmente non basterà per sistemare tutto?

Grazie in anticipo!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei deve ridurre drasticamente ridurre il peso corporeo ed iniziare un terapia farmacologica. proprio perché è giovane, per preservare il suo cuore, il suo cervello ed i suoi reni.E stia lontano dal fumo,, ovviamente.
Dia retta al suo Medico
Cordialmente



Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 206XXX

Iscritto dal 2011
La mia preoccupazione è che una volta iniziati i farmaci anti ipertensione, non li smetterò mai per tutta la vita...


Sono un tipo ansioso, non è possibile che l'ansia mia abbia giocato un brutto scherzo durante le misurazioni? Soffro di attacchi di panico, e mentre avevo la "macchinetta" spesso ero molto agitato durante le misurazioni...


Adesso non capisco come sia possibile, la misuro a casa diverse volte nella giornata, da seduto, e i valori si attestano attorno i 135/85

E' possibile che semplicemente mettendomi in piedi mi si alzino così tanto i valori?

Forse non voglio rassegnarmi all'idea di essere iperteso, ma voglio capire bene:

1) può l'ansia avermi giocato un brutto scherzo?
2) come è possibile una tale discrepanza, da seduto a casa 135/85 e poi basta semplicemente essere in giro e aver fatto mezzo metro a piedi e mi salta a livelli incredibili...
C'è un momento della giornata in cui ce l'avevo a 180-115, ma non stavo facendo nulla di particolare....

Grazie in anticipo!
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le ripeto cio' che le ho già' detto.
Per cio che riguarda i farmaci lei deve considerare che i farmaci moderni sono pressoché' privi di effetti collaterali e le riducono enormemente i rischi a carico degli organi bersaglio e cioè' cuore, cervello e reni.
Ne parli con il suo Medico curante dal momento che l'esame che lei riporta conferma che lei sia un iperteso
Fondamentale, ovviamente una drastica riduzione del suo peso e il mangiare sciocco, cioè' con il sale contenuto negli alimenti
arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org