Utente 139XXX
Salve,
sono un giovane trentenne, purtroppo molto miope sin dall'adolescenza, e durante il mio ultimo controllo, dopo la comparsa di leggere misodesopsie, mi è stato diagnosticato un distacco di vitreo in entrambi gli occhi e, per il solo occhio destro, un'area degenerativa "ad area di palizzata h 6" (riporto testualmente quanto indicato nel referto). Sul momento il mio oculista mi ha subito prescritto trattamento con argon laser ma, rivolgendomi ad un altro noto professionista di Milano, questi si è rivelato meno propenso al trattamento, dicendomi che la mia situazione, non essendo particolarmente critica, potrebbe non necessitare di intervento per il momento... insomma, la conclusione è stata "valuti lei come più si sente"... è una parola! Voi cosa mi consigliereste?! In linea di massima, alla mia età, sarebbe meglio intervenire subito oppure tenere il tutto sotto controllo e agire, eventualmente, in un secondo momento?! E un dubbio che mi è venuto leggendo alcuni post simili al mio: l'attività fisica, l'esposizione al sole, potrebbero essere in qualche modo rischiose? Ve lo chiedo poichè, essendo istruttore di canottaggio, sono una persona particolarmente attiva, oltre ad essere spesso esposto (seppur quasi sempre con lenti da sole) a riflessi luminosi sull'acqua, vento e salsedine.
Grazie mille!
[#1] dopo  
Dr. Caterina Cimino
24% attività
0% attualità
12% socialità
CROTONE (KR)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Buona sera gentile utente! La fotocoagulazione argon-laser dell'area di degenerazione retinica serve a scongiurare il rischio di un distacco di retina. E' anche vero che il distacco di retina può insorgere anche in occhi perfettamente sani! Tuttavia, secondo me, per il fatto che lei è miope e che presenta un distacco posteriore di vitreo con sintomi (miodesopsie) questo trattamento la metterebbe un po più al sicuro. Poi però come le ha detto l'oculista di Milano deve decidere lei. In genere miopia elevata, distacco di vitreo e miodesopsie sono indicazioni a questo tipo di trattamento. Un saluto e mi faccia sapere.
[#2] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Dottoressa la ringrazio molto per la sua cortese risposa! Unica domanda: come scrivevo anche nella mia richiesta, nell'attesa di sottopormi a questo trattamento, quindi fintanto il mio problema non viene arginato, è consigliabile evitare particolari attività sportive ed esposizione solare (soprattutto in zone d'acqua), oppure questi elementi non influiscono sulla mia problematica?

Ancora mille grazie!
[#3] dopo  
Dr. Caterina Cimino
24% attività
0% attualità
12% socialità
CROTONE (KR)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Guardi, chissà da quanto tempo ha questa degenerazione ed ha sempre condotto una vita normale! Anche se non fa il laser non è detto che le debba venire necessariamente un distacco di retina. Magari se non l'avesse saputo non avrebbe mai pensato al laser ed avrebbe condotto la vita di sempre. Ma adesso lo sa e se esiste un modo per stare maggiormente tranquilli perchè non sfruttarlo, dato che i distacchi di retina, che possono verificarsi in occhi perfettamente sani, sono comunque più frequenti in occhi miopi con degenerazioni retiniche.
[#4] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Dottoressa,
lei è stata davvero esaustiva e confortante!
Grazie e buon lavoro!