Utente 240XXX
Buongiorno a tutti, sono un nuovo iscritto e quanto mi ha spinto ad iscrivermi è stato il seguente problema che cercherò di descrivere il più dettagliatamente possibile:
circa due mesi fa ho sbattuto le due dita centrali della mano dx ( medio e anulare) contro una parete ferrosa caricando parte del peso corporeo su di esse provocandeone anche una lieve escoriazione, inizialmente il dolore era sopportabile e la mancata completa mobilità delle dita la imputavo all'escoriazione e all'eventuale gonfiore presente dalla contusione. a distanza di due mesi circa pernane questa difficoltà motoria, per esempio nel serrare le dita a pungno stretto, il dolore si concentra tra la 1° e la 2° falange delle deue dita impedendo quindi il movimento completo. un consulto dal medico di base a sua detta ha escluso la rottura ossea e che esistono delle sorti di aderenze che si sono venute a formare dopo la contusione che limitano il regolare movimento delle due dita consigliandomi solo di esegure degli esercizi motori spingendomi pian piano oltre l'attuale mobilità.
Chiedo quindi agli esperti presenti in base a quanto sono riuscito a raccontare cosa è possibile fare per ripristinare il regolare funzionamento delle dita che spesso sono motivo di fastidi e dolre nel regolare svolgimento delle mie attività quotidiane.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
La prima cosa da fare è capire cosa sia successo. E' possibile che il trauma abbia avuto una dinamica contusiva-distorsiva che abbia danneggiato le strutture capsulo-legamentose; non si può escludere a priori che si sia verificato un distacco parcellare, ad esempio a livello della base della 2^ falange. In ogni modo è impossibile stabilirlo a distanza per poter decidere il trattamento. E' possibile che sia necessario un programma di riabilitazione.
Le consiglio quindi di consultare un Ortopedico esperto in Chirurgia della Mano. Può trovare qui http://www.sicm.it/soci_ita.html gli Specialisti della Sua regione, anche se limitatamente a quelli iscritti alla Società, con indicate anche le strutture pubbliche presso le quali lavorano.
Lo specialista DOPO averLa visitata e aver visto eventuali accertamenti che avesse ritenuto necessari potrà darLe le indicazioni specifiche per il Suo caso
Cordiali saluti