Utente 111XXX
Gentile dottore, in seguito a problemi legati ad asma e muco eccessivo con vomito, mio marito, 40 anni, ha fatto una risonanza magnetica, in cui si evidenzia questo: "non apprezzabili nei campi polmonari, compatibilmente con i limiti della metodica, zone di alterato segnale parenchimale. Utile, a giudizio clinico, in considerazione dei dati anamnestici, esame TC con tecnica HR".
Il resto è nella norma. Può darci una spiegazione semplificata di questa dicitura?
Grazie per la disponibilità.
[#1] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
La risonanza non ha rilevato nessuna alterazione polmonare patologica. C'è da dire che la risonanza magnetica non è l'esame più appropriato per studiare il polmone. Lo stesso radiologo nel referto lo specifica suggerendo una TAC ad alta risoluzione.
Saluti