Utente 240XXX
gentili dottori, tra qualche tempo mi dovrò sottoporre ad un intervento di riallineamento femoro-rotuleo. E' un intervento che, normalmente si fa in anestesia locale (credo con la spinale), ma io, vista la mia impressionabilità preferirei essere addormentata. tenendo conto che di interventi in anestesia generale ne ho già subiti 4, vorrei sapere in che modo l'anestesista deciderà se sono un soggetto idoneo alla sedazione generale. Grazie mille...Non vorrei davvero fare l'esperienza della spinale.....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Buongiorno, si deciderà consensualmente se non vi sono controindicazioni assolute o relative all'esecuzione di un tipo o l' altro di anestesia. Nel caso vi fossero, infatti, la scelta è pressocchè obbligata se vuole fare l'intervento e comunque in sede di visita preoperatoria, valutando le condizioni cliniche e i suoi esami.
Una alternativa potrebbe essere quella di arrivare in sala operatoria e di eseguire l'intervento in spinale ma con una buona sedazione farmacologica che non necessariamente sia sinonimo di anestesia generale.
Purtroppo troppo spesso ancora oggi l'anestesia spinale non gode, a torto, di buona fama. Complice quel terrorismo psicologico che si diffonde senza alcun fondamento nelle chiacchiere da bar dei "sentito dire"
Se lei ha provato il "piacere" di fare per ben 4 volte una anestesia generale, perchè non provare almeno una volta a sfatare i dubbi e le paure infondate che accompagnano questa tecnica validissima e sicura?
Potrebbe avere delle inaspettate sorprese....
Saluti
[#2] dopo  
Utente 240XXX

Iscritto dal 2012
Grazie dottore, ci penserò.