Utente 207XXX
Salve a tutti, sono un ragazzo di 23 anni e 42 giorni fà mi sono sottoposto ad un intervento di plicatura albuninea con relativa circoncisione perchè avevo una curvatura ventrale verso il basso (circa 70/80°).
L'andrologo che mi tiene in cura mi dice sempre che è andato tutto bene, che in cm non ho perso nulla e che per l'utilizzo del pene dovrò aspettare che lui mi dia l'ok (controllo tra circa 20 giorni).
Avendo una curvatura molto grande è possibile come dice lui che io abbia perso poco in lunghezza? con pene NON eretto io lo vedo piu lungo possibile? o è un effetto ottico dovuto alla circoncisione?
Poi dove sono stati i messi i punti riassorbili (che poco alla volta stanno andando via) si è creato un piccolo cordoncino alto circa 1/1.5 mm che non andrà piu via vero?
Sotto il glande invece ho ancora gonfio, lui dice che è dovuto alle erezioni e che con il tempo quella specie di ematoma sparirà, ma dopo 42 giorni è sempre li ne piu gonfio ne meno sgonfio, sparisce solo quando vado da lui che mi tira forte il pene e stringe l'ematoma. è una reazione normale questo gonfiore?
Subito dopo l'operazione lui mi ha fatto vedere le foto del pene eretto ed era dritto ma nei giorni subito successivi all'intervento ho avuto erezioni notture involontarie, possono aver causato danni perchè avute troppo presto dopo l'intervento? o possono aver potuto modificare l'esito positivo dell'intervento?
Vi faccio tutte queste domande perchè non ho ancora visto il mio pene eretto dopo l'operazione perchè il medico mi ha detto di stare ancora tranquillo.
le erezioni notturne che ho, e alcune mentre bacio la mia ragazza mi creano danni a distanza di 42 giorni?
Grazie a tutti quelle persone che nonostante i molti impegni prestano qui il loro tempo a rispondere e consigliare a persone che ne hanno bisogno.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il quadro clinico mi sembra proseguire secondo normalita',anche se e' presto per formulare un giudizio definitivo.
Le erezioni spontanee non si possono abolire,quelle provocate si possono limitare...Continui a seguire i consigli dello specialista di riferimento.Cordialita'
[#2] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
dottore, la ringrazio per la risposta. Negli ultimi giorni avverto anche qualche doloretto sia durante le erezioni che non. è normale?? è abbastanza sopportabile per ora...