Utente 241XXX
Salve, sono un ragazzo di 28 anni che da 2 anni soffre di herpes genitale, la mia dermatologa mi ha prescritto lo Zelitrez 500, assumo questa pillola 1 volta ogni 12 ore per 5 giorni, per un totale di 10 pillole...
il fatto grave e che questo virus si ripresenta ogni 20-30 gg ed alcune volte dopo solo 5-6- giorni.. la mia vita è diventate un vero inferno... anche perché ad ogni fuoriuscita si infiamma la prostata con dei dolori allucinanti ,mi bruciano le vie urinarie, tutta la pelle del pene compresa quello dello scroto mi brucia.. per essere più chiari.. il bruciore inizia dalla prostata, continua nelle vie urinarie ed in più tutta la pelle del pene, del glande e dello scroto mi brucia..anche l'acqua sul glande mi da un fastidio immenso.. e faccio fatica anche ad urinare..
ormai sono disperato.. ho fatto tantissime visite dermatologiche ..
ma le risposte sono super giù sempre le stesse...
e cioè che non si può fare niente, ed al limite posso provare a fare delle terapie per sei mesi di zovirax 400 ogni settimane del primo mese... con conseguenze negative per il fegato e possibile epatite... infatti molti dermatologi me l'hanno sconsigliata..
Non so più che pesci prendere e sono davvero disperato per il pericolo che incombe sulla prostata, e per la mia vita, che ormai è diventata logorante...
Non so più a chi chiedere aiuto, vorrei sapere se in questo forum esiste un medico che possa consigliarmi una via d'uscita oppure consigliare un centro specializzato in Italia o all'estero.. Sono davvero disposto a tutto... pur di risolvere o almeno arginare questo problema che mi ha cambiato nettamente la vita..
Spero di aver spiegato bene il mio problema e spero che qui qualcuno possa aiutarmi... grazie a tutti anticipatamente..

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentilissimo Utente,
se di vero herpes si tratta purtroppo abbiamo solo la possibilità di controllarlo con gli antivirali. Posso aggiungere che dubito possano fare venire un'epatite: essendo farmaci idrosolubili vengono eliminati con una certa facilità dall'organismo e sono ben tollerati. Può chiedere al suo dermatologo di fare un tentativo anche con un vaccino apposito che potrebbe coadiuvare il trattamento antivirale.
Le raccomando di non cambiare dermatologo ma di sceglierne uno di fiducia e con lui proseguire il percorso terapeutico. Si tratta di una condizione piuttosto comune per la quale non esistono centri appositi o di eccellenza.
Cordiali saluti