Utente 240XXX
Pongo una questione che deriva da un ragionamento che forse non è assolutamente giusto; ho bisogno cortesemente di chiarimenti.

Da due anni, pur essendo io giovanissimo e senza un possibile perchè, mi capita una cosa mai successa prima, cioè, quando mi trovo con una ragazza incontrata da poco e capita di finire a fare l'amore, non riesco a raggiungere l'erezione,o meglio, la perdo solitamente appena mi spoglio!
Questo è già successo con due ragazze. Non ho assolutamente problemi di erezione, lo posso capire poichè ho avuto una relazione duratura e nulla di tutto questo è successo!

Quindi dò la "colpa" all'ansia da prestazione. Secondo il vostro parere, se prendessi mezza pastiglia di betabloccante (che già uso saltuariamente per qualche esame), tutto il mio corpo sarebbe più rilassato e affronterei questo problema più serenamente, o creerebbe solo ulteriori problemi?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,.
e se alla sua amnsia da prestazione fosserio sovrapposti prohlemi prostaici od ormonali? Non possiamo saperlo ne noi che siam di qua da una tastriera nè lei. Consulti collega per diagnosi e terapia.
[#2] dopo  
Utente 240XXX

Iscritto dal 2012
Grazie della risposta!
Sono giunto alla conclusione che non ho altri problemi poichè, come dicevo, questa cosa non mi accade assolutamente con una partner stabile. Quando ho una ragazza nuova la mia testa comincia a pensare troppo e in quel momento divento un fascio di nervi. Questo potrebbe bastare ad escludere problemi ormonali o prostaici?

Grazie di nuovo
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Non del tutto. Se gli ormoni tiroidei sono alti ovvero il testosterone basso lei si agita più del dovuto. Uno dei sintomi di apertura delle prostiti è l' irrequietezza: raro ma possibile.