Utente 218XXX
Buonasera,
sono un ragazzo che ha da circa un anno subito un intervento di circoncisione a causa di una fimosi. Prima dell'intervento ho avuto rapporti con la mia ragazza di allora senza problemi. Adesso ho una nuova ragazza e da quando ho subìto l'intervento non ho più avuto rapporti sessuali. E' accaduto che, appunto per testare questa nuova situazione da circonciso, ho provato a indossare un preservativo per vedere se avrei avuto problemi. Purtroppo però appena ho fatto un po' di pressione per srotolare il preservativo lungo il pene, ho avuto un riflesso eiaculatorio che non mi ha lasciato neanche il tempo di srotolare completamente il preservativo. Questo fatto mi ha molto abbattuto, non riesco a capire se è un problema serio, oppure è una evenienza possibile e non grave. Fra non molti giorni probabilmente io e la mia ragazza vorremmo fare l'amore, ma adesso la situazione mi spaventa, ho paura che possa succedere di nuovo...
Potrei applicare un po' di crema a base di lidocaina giusto per stare più tranquillo? La si può acquistare senza ricetta medica?
Grazie anticipatamente,
buon lavoro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

la dinamica che ha raccontato non può definirsi già eiaculazione precoce, visto che mancano ben diversi dati per la diagnosi.

tuttavia per motivi pratici, il giungere al rapporto sessuale con una astinenza già più omogenea e non troppo lunga consente di migliorare la performance di controllo dell'eiaculazione.

la pomate di cui dice, può avere un beneficio.....
tuttavia questa non deve esssere intesa come automedicazione visto che è necessaria ricetta medica.

ne parli già col medico di base o con lo specialista che l'ha operata.

ci aggiorni.

cordialità
[#2] dopo  
Utente 218XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la pronta risposta..Volevo chiederle un ulteriore parere, ovvero: se non può essere considerata eiaculazione precoce, come la devo considerare? Farò un'altra prova, visto che ora la mia paura è che subentri un fattore psicologico..
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
si definisce precoce solo se inferiore a 2 minuti, senza capacità di controllo e con sostanziale impatto negativo sulla qualità globale del rapporto di coppia.


ritengo utile parlarne de visu con l'andrologo.

cordialità