Utente 193XXX
Salve vi scrivo in seguito ad un mio problema, come da titolo che oramai va avanti da qualche mese. Avendo da tempo ormai una bolla sulla lingua, susseguita a svariati morsi, e controllata dal mio medico.
Ho notato che sul lato destro della lingua, in fondo avevo una chiazza, difficile da spiegare, vi allego due foto (i colori non si vedono bene tantomeno i riflessi, comunque il colore della lingua è normale):

http://i43.tinypic.com/ohtfli.jpg
http://i42.tinypic.com/68d6xf.jpg

il contorno tendente sul bianco ma all'interno rosa. Dopo averla vista ho notato fastidi, ma credo sia più mentale in quanto fastidi non ne da.
Preoccupato vado dal mio medico, che vedendola mi prescrive una cura con Micostatyn. Inizio la cura, e fin quì tutto bene, la stessa sparisce. Continuando la cura anche dopo la guarigione come da lui indicato, noto che la stessa si ripresenta uguale. All'inizio sembra un afta grande che si apre e poi diventa piaga. Insomma continuo micostatyn e la stessa si toglie nuovamente.
Di nuovo dopo qualche giorno la ritrovo li, sempre solito punto o a volte stesso punto lato opposto. Vado dal mio medico e mi prescrive doppio tampone farineo (classico e per ricerca infezioni) entrambi negativi, ma il problema persiste.
Allora dubito sia dovuto forse a qualche allergia? Generalmente mi succede dopo mangiato, ma mangio sempre solite cose, e non accuso prurito o gonfiori. Sono allergico ai pollini, mai fumato ne sono un bevitore. Aggiungo che ho passato una bruttissima mononucleosi la quale ne porto ancora i postumi.
L'ha controllata anche il mio dentista, ma non sa spiegarsela. Allora mi affido a voi. Oggi per esempio non c'era e questa sera è comparsa. Però le cose che ho mangiato questa sera le ho mangiate per esempio l'altro giorno e non era successo nulla. Appunto non mi quadra anche il fatto dell'allergia. Aggiungo che la stessa sparisce anche senza Micostatyn ma sembra che con quest'ultimo faccia prima. Help me.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
le consiglio di leggere le linee guida. Non si postano foto, mai. Inoltre non si fanno diagnosi.
Il suo problema non è stato gestito dallo specialista giusto. Visita dermatologica, quindi. Avrei poi una domanda: che cosa sono il tampone faringeo classico e quello per infezioni? Nelle università che ho frequentato non me ne hanno mai parlato e sono piuttosto curioso.....
Sperando in lumi,

Saluti
[#2] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
Mi scuso per la violazione delle linee guida, ma non ci avevo pensato. Inoltre riguardante la sezione pensavo fosse adatta. Il tampone dico ciò che era sulle impegnative (tampone faringeo + abg). E poi il secondo che feci (tempone per infezione recidivante + abg) e siccome le ho fatte nello stesso centro ho notato che trattavano argomenti simili ma diversi, di certo non saprei, non sono un medico.
Volevo dire che ora essendo passati due giorni queste chiazze di nuovo son sparite da sole. Poi chissà a breve si ripresentano uff :(
[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
grazie per la delucidazione riguardo ai tamponi.
Quella "per infezione recidivante" era solo la motivazione addotta dal suo medico come causa del tampone. Anche possibile abbiano testato antibiotici diversi.
Grazie per la gentilezza

Saluti