Utente 618XXX
avrei bisogno di un consiglio: ho 62 anni e i seguenti valori di colesterolo:
totale 222;hdl 57;ldl 146 (trigliceridi 108).
più o meno questi valori sono stabili negli ultimi tre anni.
il cardiologo che mi ha in cura mi ha prescritto la savastatina ma prima di iniziare la cura con detto medicinale (che mi dicono ha delle serie controindicazioni) vorrei prima verificare se esistono dei prodotti, magari non sintetici, che possano riportare i valori nella norma.
già assumo regolarmente i granuli di lecitina di soia e, magari, potrei intervenire sulla dieta ma, purtroppo sono impossibilitato, mio malgrado, a fare del movimento fisico per motivi famigliari.
Vi sarei oltremodo grato di una cortese risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I valori che lei riporta non sono molto elevati e purtuttavia la letteratura in proposito indica egualmebnte un discreto aumento del rischi cardiovascolare. Le statine , che hanno in realta' pochissimi e d eventualemente reversibili effetti collaterali, hanno dimostrato la riduzione del 30% di infarto e del 28% di ictus cerebrale.
I farmaci ai quali lei si riferisce ("non sintetici") talora riescono a ridurre l'assorbimento del colesterolo introdotto con la dieta, ma non hanno alcun effetto nelle forme di ipercolesterolemia familiare. Se quindi i suoi fattori di rischio come la familiarita, il sovrappeso, la sedentarieta' od il fumo fossero presenti, e' senz'altro raccomandabile l'assunzione delle statine.
Cordialemnte
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 618XXX

Iscritto dal 2008
la ringrazio per la Sua cortese e velocissima risposta