Utente 241XXX
Buonasera dottori, vi espongo immediatamente il mio problema che mi perseguita da qualche anno oramai e alla quale non sono ancora riuscito a trovare una risposta. Il mio problema è che nonostante io abbia compiuto da poco i 21 anni di età, la mia barba cresce in maniera incompleta, ho baffi e pizzo che mi si sono infoltiti sempre più dall'età di 15 anni ad oggi, ma per il resto pochissimi peletti qua e là che si possono tranquillamente contare uno ad uno. Per quanto riguarda il resto dei peli nel mio corpo, ho peli molto scuri e folti nella zona pubica e ascellare sviluppatisi all'età di 12 anni, peli su gambe e braccia sviluppatisi all'età di 15-16 anni nella norma e pochissimi peli cresciuti da un anno a questa parte (e a mio parere, in lento incremento) sul petto. Quello che volevo sapere è se esiste la possibilità di una maturazione futura dei miei peli o se dati i miei 21 anni non ci sia più speranza che mi cresca una barba normale ( come d'altronde cresce a tutti i membri della mia famiglia ) insomma, quello che voglio esclusivamente sapere è se esiste la possibilità che un individuo possa sviluppare la barba e la peluria in generale anche dopo i 21 - 25 anni di età o se in questa fascia di età la maturazione pilifera debba necessariamente considerarsi completata. Morale della favola: devo mettere da parte ogni speranza che un giorno mi cresca una barba decente oppure c'è ancora qualche speranza a riguardo? Grazie anticipatamente per la cortese attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il quesito che pone prevede la conoscenza dei modi e tempi di sviluppo genitale,quali età e modalità del pubarca, comparsa della eiaculazione,modificazione del tono della voce,iperpigmentazione dello scroto e del pene ,nonché della crescita testicolare.In seconda istanza,dopo aver posto una attenta diagnosi andrologica,corredata dalla valutazione dei dosaggi degli ormoni sessuali ed,eventualmente,del quadro ecografico testicolare e dallo spermiogramma,lo specialista di riferimento potrà dare una risposta contingente che faccia chiarezza sulle possibilità di far fronte al disagio riferito.Ci aggiorni in merito,se ritiene.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 241XXX

Iscritto dal 2012
Dottore la ringrazio moltissimo per la disponibilità e la celerità con cui mi ha risposto, però purtroppo forse mi sono spiegato un pò male, la mia domanda, a prescindere dal mio caso, era: è possibile che un ragazzo dopo i 21 anni di età possa ancora completare lo sviluppo della propria barba e della peluria caratteristica degli individui di sesso maschile in generale? Oppure non c'è la più pallida possibilità che ciò possa accadere?

La ringrazio nuovamente ed anticipatamente per la sua attenzione e per il tempo che mi dedica
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non trovo motivo di modicare la risposta già data.Non esiste una risposta univoca per tutti i maschi...
Va da se che a 21 anni,in assenza di ipogonadismo,il quadro clinico legato allo sviluppo generale e genitale,sia definitivo.Cordialità.