Utente 205XXX
Buongiorno
Avrei bisogno di avere informazioni di carattere tecnico. Sto osservando che in maniera ciclica sono sottoposto a un forte desiderio sessuale e mi chiedevo se è nella normale fisiologia dell'uomo che ad un certo punto, soprattutto dopo un periodo di astinenza, ci si ritrovi a dover per forza realizzare il desiderio. Quando cerco di interrompere questo desiderio mi vegano dei dolori all'altezza dei genitali, internamente. Riguardo all'ultima frase gradirei avere non un giudizio personale ma di carattere tecnico.
Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il desiderio sessuale,alla Sua età,dovrebbe essere stabile...verso l'alto.V da se che,andando in avanti,sarà più gratificante un rapporto stabile,piuttosto che sporadico.La dolenzia ai genitali può essere una caratteristica della forzata astinenza ma,Le ricordo,che i testicoli non producono che qualche goccia di sperma,per cui la congestione interna si trasmette in periferia.
La funzione sessuale è spontanea e,quindi,non richiede "costrizioni" di sorta che,nel caso della masturbazione,non creano alcun danno..Cordialità.