Utente 241XXX
gentili dottori.
ho 25 anni e questa mattina mi sono recato in un noto ospedale di milano per eseguire il prelievo per spermiogramma. avevo a tal proposito ricevuto le regolari istruzioni di astinenza 3/5 gg.
leggo solo ora su internet che per un corretto svolgimento dell'esame si deve attandere che il pene perda l'erezione per effettuare una spremitura che consenta di raccogliere anche le ultime gocce di liquido seminale. io non ho ricevuto questo genere di indicazioni, per cui non ho aspettato sino a tale momento. inoltre mi è stata consegnta una salvietta inumidita (di quelle usa e getta) senza spiegarmi a cosa servisse che io ho utilizzato dopo la raccolta e non prima. (le condizioni di raccolta sono state comunque di massima igene).
mi consigliate di rifare l'esame?
grazie e cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la manovra di spremitura non serve granchè sui parametri generali, si utilizza piuttosto nella raccolta di pazienti noti per alterazioni gravi del seme, per cercare spermatozoi al meglio. La salvietta inumidita andava usata prima e dopo, ma vediamo esito che non sarà verto alterato per questo.
[#2] dopo  
Utente 241XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio, è stato molto gentile!
non resta che attendere!
ancora grazie.
cordiali saluti