Utente 241XXX
Buon Pomeriggio,
chiedo un informazione in merito alle possibili alterazioni dello spermiogramma.
Io e mio marito abbiamo già due figli, ma da due anni ne ricerchiamo un terzo che non arriva e attualmente siamo seguiti da un centro per l'infertilità.
Tuttavia c'è un dubbio che non ho mai esposto ai medici per vergogna.
Ecco, mio marito usava cocaina, non era dipendente, ma la usava con regolarità 1 o 2 volte alla settimana.
Nell'arco di questi anni ha fatto diversi spermiogrammi ed erano tutti alterati per motilità, quantità o morfologia. Niente di particolarmente grave, tant'è che tutti i medici dicevano che l'inseminazione sarebbe potuta anche avvenire naturalmente, ma comunque lo spermiogramma non era perfetto.
Poi ha deciso di smettere con l'assunzione di cocaina, ha rifatto lo spermiogramma a distanza di un mese e mezzo ed è risultato tutto nella norma. In questo periodo ha anche assunto degli integratori, ma li aveva assunti anche nel passato.
Ora io mi chiedo se effettivamente la cocaina possa essere stata la reale causa delle alterazioni dello spermiogramma di mio marito ......

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
l'uso di droghe (mariuana, amfetamine, cocaina ecc.) altere sensibilmente la fertilità individuale perciò esiste una precisa correlazione fra uso di cocaina e alterazione dello spermiogramma.
[#2] dopo  
Utente 241XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio molto di avermi risposto così celermente.
Intuivo che ci fosse una relazione, ma non ho mai osato chiederlo ai medici direttamente per vergogna.
A questo punto credo che il vero cambiamento dello spermiogramma non sia dovuto ad un integratore piuttosto che un altro, bensì al cambiamento dello stile di vita di mio marito.
Pensi che uno dei primi spermiogramma contava una concentrazione di spermatozoi di 8 milioni/ml, di cui mobili il 55% e normali il 18% (Kruger); mentre l'ultimo spermiogramma conta 39 milioni/ml, di cui 85% mobili e 20% normali (Kruger) .........
Grazie di nuovo per la risposta
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prego! Esatta deduzione.