Utente 241XXX
Preg.mi
Scrivo per mio padre, un uomo di 82 anni, che qualche mese fa, ha avuto un infarto.Di conseguenza ha subito più angioplastiche. Le condizioni, a detta dei medici sono buone. Attualmente prende il Plavix, il Tenormin e il Naprilene per l'ipertensione, la cardioaspirina ed un farmaco per la glicemia. Mio padre soffre anche di artrosi alle mani, che si gonfiano (le dita in particolare) e gli fanno molto male. Prima dell'infarto, per attenuare il dolore alle mani, spesso usava l'aspirina effervescente, giacchè era l'unico prodotto che gli dava giovamento. Ora abbiamo timore che l'assunzione di suddetto farmaco possa interferire o essere dannoso, vista l'assunzione della cardioaspirina e degli altri farmaci che gli sono stati prescritti a seguito dell'infarto. E' fondato questo timore? O può prendere l'aspirina effervescente, almeno quando il dolore è forte? Spero di essere stato chiaro. Aspettando una vostra cortese risposta, porgo cordiali saluiti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L'aspirina ha un'azione antiaggregante molto simile al clopidogrel (Plavix) e pertanto l'assunzione contemporanea deui due farmaci potenzia l'effetto antiaggregante. Data la patologia di suo padre tale effetto puo' anche essere benefico, tant'e' che esiste gia' in commercio l'associazione clopidogrel+ aspirina.
In sostanza non vedo controindicazioni all'assunzione di aspirina in corso di terapia con Plavix. Ovviamente sarebbe auspicabbile una protezione gastrica con farmaci che il suo medico potra' suggerirle.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 241XXX

Iscritto dal 2012
Preg.mo Dr Cecchini,
la ringrazio per la cortese risposta. In pratica, nonostante l'assunzione quotidiana della cardioaspirina e del plavix, mio padre può, all'occorrenza, prendere l'aspirina effervescente. Giusto?
Ne approfitto per chiederle se l'artrosi, menzionata nella precedente e mail, può migliorare con un adeguato trattamento , oppure, a causa dell'età di mio padre, bisogna rassegnarsi e sopportare sia il dolore che il gonfiore. La ringrazio ancora infinitamente e le invio i più cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ci sono farmaci molto più efficaci e molto meno dannosi da impiegare in caso di dolore così intenso come dice. L aspirina non è esente da numerosi effetti collaterali specie nell anziano, come ulcere gastroduodenale ed insufficienza renale. Lo stesso cortisone è molto meglio tollerato Dell aspirina ed anche gli oppioidi.
Ne parli con il suo medico
Cecchini
www.cecchinicuore.org