Login | Registrati | Recupera password
0/0

Tachicardia, dolore sopra il polso, sensazione di freddo intenso e tremore

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2009

    Tachicardia, dolore sopra il polso, sensazione di freddo intenso e tremore

    Buongiorno. Uomo 29 anni. Anamnesi:3 polipi alla cistifellea. Lieve steatosi al fegato. Ventricolo sinistro di dimensioni uguali al massimo dell'intervallo di normalità. Trascurabili rigurgiti delle valvole tricuspidali, mitrali e polmonari. Rari (4) Bevs. Microadenoma ipofisario. Microlitiasi rene destro.
    Sintomi:Alcuni giorni quando mi sveglio e mi alzo dal letto e vado in bagno (5 metri al massimo) sento il cuore che mi inizia a battere molto velocemente con polso molto debole e giramenti di testa e leggera dispnea. Associati a questi sintomi che ci sono sempre, ho altri sintomi che non si presentano sempre e non tutti assieme: dolori alle ultime tre dita della mano sinistra con qualche difficoltà a muoverle, anche se comunque ci riesco, e dolore al polpaccio sinistro come se avessi un crampo oppure dolori al torace sinistro solitamente nella parte alta (molte volte nella parte del torace vicino al braccio sinistro) cioè dal capezzolo in su (e non dietro lo sterno) o anche dietro la schiena sempre parte sinistra o sulle spalle. Il polso debole e i battiti accelerati durano poco (5 minuti) mentre gli altri sintomi permangono di più. Se il sintomo non passa da solo, mi stendo sul letto e subito mi passano. Questi sintomi si sono presentati da novembre ma ovviamente non tutti i giorni e ho notato che sono maggiori se ho dormito poco la notte, se sono molto stanco oppure se è un periodo che sono sotto stress. 2 volte mi è successo che in situazioni di forte stress durante la giornata avessi un dolore toracico a sinistra sempre in alto con associato dolore alla mano sinistra che poi passava in un paio di ore. Mercoledì mi è capitato questo sintomo molto forte con battiti molto accelerati, polso debole (a me sembra un calo di pressione), vertigini e leggera dispnea appena sveglio con associati dolori toracici o dietro la schiena sempre a sinistra o prima lievi poi che aumentavano e poi che scomparivano tutto che durava 15 minuti poi passavano e poi si ripresentavano in un altro punto. Assieme a questi dolori ho notato un impellente bisogno di defecare tant'è che ho defecato 2 volte nel giro di mezz'ora, la prima volta normale la seconda volta con diarrea. Durante la giornata ho avuto qualche dolore toracico molto più lieve di quelli della mattina. Inoltre lo stomaco mi si era riempito di aria e avevo l'aerofagia. Giovedi mattina (oggi) a parte qualche dolore toracico passeggero che si risolveva in 20 minuti niente. Giovedi pomeriggio dopo aver dormito profondamente un'oretta, appena sveglio ho avuto di nuovo i battiti accelerati sono andato in bagno e ho avuto sensazione di freddo intensa con brividi (durata 30-45 minuti)e dolore all'avanbraccio sinistro poco sopra il polso (durata 20 minuti).Forte stimolo imminente per defecare. A marzo l'anno scorso sono stato dal cardiologo per dolori toracici e ho fatto i vari esami di cui sopra e ha detto che il mio cuore sta bene e di non tornare da un cardiologo prima di 40 anni. Cosa ho e cosa devo fare?



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 1031 Medico specialista in: Cardiologia

    Risponde dal
    2008
    Gentile utente,
    i suoi sintomi sono del tutto aspecifici e forse esacerbati da una certa componente ansiogena. Per sua tranquillita', potrebbe effettuare un test da sforzo e togliersi cosi', ogni singolo dubbio.
    Saluti


    Dr. Vincenzo MARTINO

  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2009
    Gentile dottore, la ringrazio per la risposta.
    Le confesso che anche io ho pensato alla componente ansiogena ma le assicuro che i battiti molto veloci e il polso debole a prima mattina (non tutte le mattine ovviamente) con vertigini e giramenti di testa ci sono e sono episodi che si ripetono da un pò, proprio per questo volevo vedere di trovare una soluzione.
    Le volevo chiedere per test da sforzo intende il test da sforzo cardiopolmonare o l'ecg sotto sforzo?



  4. #4
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2009
    Gentile dottore, la volevo informare che mi hanno diagnosticato una sindrome vaso vagale.
    Il medico dice che tutti i sintomi corrispondono a questa sindrome.



  5. #5
    Indice di partecipazione al sito: 1031 Medico specialista in: Cardiologia

    Risponde dal
    2008
    Ipotesi del tutto valida, saluti.


    Dr. Vincenzo MARTINO

Discussioni Simili

  1. Pressione da polso
    in Cardiologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14/03/2012, 21:04
  2. Sensazione di tremore
    in Cardiologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 01/01/2012, 16:04
  3. Dolore al polso sinistro
    in Cardiologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 06/05/2012, 18:51
  4. Tachicardia e tremore
    in Cardiologia
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 08/06/2012, 15:38
  5. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 15/11/2011, 22:30
ultima modifica:  17/11/2014 - 0,06        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896