Utente 228XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 25 anni. Avrei gentilmente bisogno di avere una risposta ad un quesito che mi sono dimenticata di porre al mio dermatologo durante l'ultima visita, davvero fastidioso. Ho, a periodi alterni, da circa un anno, un telogen effluvium dovuto a stress, ha detto il mio dermatologo (perdo all' incirca 150 capelli a lavaggio, lavandoli 2 volte a settimana).
Avverto spesso, specialmente ora che sono di nuovo in telogen effluvium, una sensazione di prurito, SOLO al VERTICE, della testa. E' un prurito non superficiale, per intenderci, ma sembra COME SOTTOSTANTE LA CUTE, leggermente più "profondo", talvolta compare anche un lieve bruciore dopo aver grattato la zona, e talvolta lieve dolore.

-Volevo chiederVi: è meglio "resistere" al prurito non grattando? Infiammerei ulteriormente la cute e porterei più capelli a cadere in tal caso? Oppure posso soddisfare questa mia necessita di grattare?

Ringrazio molto della disponibilità

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
La tricodinia, e si comprende anche la sensazione fastidiosa di prurito , è un sintomo abbastanza aspecifico, ma da indagare con vita dermatologica e dermatoscopia.
Assolutamente NON bisogna grattare, ma al massimo lenire con topici.
cordialità