Utente 242XXX
Gentili dottori,ho da anni un nevo nel cuoio capelluto di circa un cm di diametro,colore biancastro,,con crescita di capelli.mi è sempre stato detto dai dermatologi di non preoccuparmene..e così è stato fino a pochi giorni fa:dal parrucchiere il getto del phon troppo caldo mi ha provocato una leggera ustione in quella zona..la pelle intorno è tornata normale nel giro di un oretta,ma il nevo rimane tutt'ora un po'arrossato..da subito e per i giorni successivi ha continuato a rilasciare come un acquetta trasparente,e mi si è formata una crosticina..al tatto mi fa appena male.mi domando se quella scottatura possa provocare una trasformazione del neo in qualcosa di brutto..grazie mille per l'aiuto che vorrete darmi.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
potrebbe essere che il nevo si sia irritato. Necessiterebbe quindi una terapia, oltre il doveroso inquadramento terapeutico. Per ffar ciò utile la visita dermatologica.
Riguardo un potenziale pericolo per una trasformazione, dorma pure sonni tranquilli.

SAluti