Utente 241XXX
salve io soffro di astigmatismo e ipermetropia... e sono portatore fisso di lenti contatto da circa 10 anni, poichè con gli occhiali non mi trovo a mio agio. diciamo che la gradazione delle lenti è positiva , vista l' ipermetropia, e corrisponde a +5,75 per Os e +6,00 per Od. visto che faccio un lavoro che mi tiene davanti al pc per molte ore e per altri svariati motivi sono intenzionato a sottopormi ad un intervento di chirurgia laser per rimediare ai miei difetti visivi.
volevo sapere da voi se c'erano dei centri che magari sono migliori di altri, se è possibile effettuare questi operazioni tramite SSN (ma ho gia messo in preventivo di accollarmi anche una spesa superiore facendo l'operazione in una struttura privata, tanto la farò una sola volta) e come funziona la trafila prima di arrivare all'operazione...circa 4 anni fa avevo fatto una previsita in uno studio della mia città per vedere se ero idoneo a questo tipo di operazione (mi sembra si dovesse misurare la grossezza della cornea???, o qualcosa del genere?) ed ero risultato idoneo.
mi sono informato abbastanza ultimamente su questo argomento e ho visto che la disciplina ha fatto enormi passi in avanti negli ultimi anni, rendendo correggibili difetti come appunto l' ipermetropia abbastanza elevata che magari all' inizio non lo erano, e rendendo il decorso post operatorio "quasi una formalità".
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gent.mo,
la sua ipermetropia è molto elevata e correggendola con il laser avrebbe molte probabilità di sviluppare una regressione dopo un anno.

Nel suo caso l'intervento di elezione potrebbe essere quello di introdurre una lentina davanti al cristallino.

Cordiali saluti