Utente 242XXX
Buongiorno,
sono un impiegato di 37 anni, non fumatore, non bevo alcolici, seguo un alimentazione prevalentemente vegetariana e vado regolarmente in piscina tre volte a settimana,
in occasione della visita annuale donatori AVIS mi sono state fatte le seguenti analisi con i seguenti valori fuori norma:
Glicemia 109 mg/dL
UREA 53 mg/dL
URICEMIA 9.5 mg/dL
Colesterolo Totale 246 mg/dL
ALT 62 U/L
Ferritinemia 438 ng/mL
MCHC 38.2 g/dL

Il mio medico curante, a seguito di ciò mi ha prescritto un ecografia addome completa e delle ulteriori analisi del sangue:
Referto ecografia,
Fegato a dimensioni aumentate, echi finemente stipati come da epatopatia. Non dilatazioni delle vie biliari né dell'albero portale. Vene sovraepatiche a calibro e decorso regolare. Colecisti in sede, eumorfica, dilatata senza immagini endoluminali. Coledoco regolare. Milza nei limiti. Reni in sede, a dimensioni, margini e morfologia regolari senza segni di idronefrosi nè di litiasi bilateralmente. Non dilatazioni ureterali. Vescica ben distesa a pareti regolari. Prostata a dimensioni 40x26x33 mm ad ecostruttura omogenea senza massa o lesioni focali.


Analisi del sangue dopo due mesi dalle precedenti:
Glicemia 99 mg/dL
UREA 61 mg/dL
URICEMIA 7.5 mg/dL
Colesterolo Totale 234 mg/dL
ALT 67 U/L
S-Ferritina 323 ng/mL
MCHC 35.2 g/dL
Monociti % 12.4
P-Omocisteina 46 µmol/L

Dopo sei mesi in cui ho eliminato del tutto i formaggi che era l’unico alimento grasso che mangiavo, le analisi del sangue non sono per niente cambiate.
Nel frattempo ho avuto vari episodi di sudorazione eccessiva notturna e di aumento della pressione del sangue (165/98) della durata di pochi giorni, la mia pressione normale è 110/70.

Sono in attesa di fare una visita specialistica (medicina interna) che mi è stata fissata per i primi di agosto, volevo sapere a cosa è dovuto questo innalzamento di omocisteina, Alt, Ferritina e colesterolo e cosa posso fare per ridurli.


Cordiali saluti.




[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Lei dovrebbe avere un'epatosteatosi (accumulo di grassi nel fegato).

Per quanto concerne l'Omocisteina:
Livelli di omocisteina normali nel plasma: 5-12 µ moli per litro*
Se presente in eccesso nel circolo sanguigno (iperomocisteinemia o HHcy) l'omocisteina causa danni addirittura superiori rispetto al colesterolo.
L'omocisteina viene considerata un fattore di rischio indipendente.

In attesa di una visita specialistica (internistica/gastroenterologica) deve farsi seguire sul piano alimentare e clinico e terapeutico dal suo curante.

Saluti.
[#2] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno,
La ringrazio moltissimo per la sua risposta e per il servizio che fornite,
sto già seguendo una dieta, concordata con la mia dottoressa, che prevede verdura fresca a pranzo e cena, frutta 5 porzioni al giorno, niente insaccati, dolci, alimenti grassi o bevande alcoliche e come condimento uso solo olio di oliva extravergine.
Nonostante ciò non riesco a capire come mai, anche se nella mia dieta non vi sia nessun alimento grasso il colesterolo e l’omocisteina continuano ad essere alti, la ferritina si mantiene stabile solo perché faccio delle donazioni ogni tre mesi, e gli ALT continuano a crescere.

Inoltre la dottoressa mi ha prescritto:
HDLGELAR Urto 45 CPS (una pillola al giorno);
DOBETIN * INIET 5F 1000MCG 1ML (una alla settimana);
FOLINA * 20 CPS 5 MG (una pillola al giorno).

Non ho ancora acquistato i farmaci in quanto vorrei aspettare il responso dello specialista.

Distinti Saluti.

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Benissimo,

Auguroni.