Utente 353XXX
Salve,ho qui l'esito di un ecg Holter da me effettuato in quanto soffro di extrasistolia e a volte tachicardia,sono ansiosa,soffro di panico e prendo ansiolitici al bisogno.

"Ritmo sinusale con fisiologiche variazioni circadiane della frequenza cardiaca,frequenza media 76 bpm(minima 39 e massima 137). Infrequenti singoli battiti prematuri sopraventricolari talvolta ripetitivi(la sequenza più lunga 3 battiti). Tre singoli battiti prematuri ventricolari monomorfi. Non aritmie ipocinetiche. Non pause maggiori di 2 secondi. Non alterazioni del tratto ST e/o dell'onda T."

Vorrei gentilmente sapere come si interpreta questo risultato.
Inoltre stasera mi è capitato che dopo cena mi sono sentita strana,tremore,gambe molli,testa intontita e poi improvvisamente è partita una tachicardia molto forte,circa 102 bpm,e pressione arteriosa alta sui 160 e 90,sentivo il cuore che galoppava,è durato circa 2 minuti poi pian piano è passato. Ho preso paura,cosa può essere stato? Un attacco d'ansia?
Grazie cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Il Suo Holter è perfettamente normale e non mostra alcun problema rilevante.
I sintomi che accusa sono evidentemente secondari allo stato ansioso: ad esempio, lei giudica "tachicardia molto forte" una frequenza cardiaca di 102, che invece rientra nei limiti della normale variazione nel corso delle varie attività quotidiane. Si tranquillizzi quindi!
Cordiali saluti