Utente 190XXX
mi rivolgo a voi in quanto sono preoccupato per mio padre che è stato operato di angioplastica alcuni anni fa. l'operazione è andata bene e con dei farmaci è riuscito a mantenere sempre la pressione molto bassa circa 110 la massima e 65 la minima, lui ha 82 anni ed è ancora attivo e se ne va in campagna, la cosa che mi preoccupa è che la pressione all'improvviso è aumentata a 150 80 cosa che non era mai successa in 6 anni da quando è stato operato. non solo è aumentata la pressione ma anche il battito è passato dai 55 al minuto agli 80. cosa può essere sucxcesso? potrebbe essere che per via dell'influenza che ha avuto sia un po affaticato e il ritorno nei campi seppur con moderazione possa aver influito su questi valori? so che non sono dei valori molto esagerati ma sono comunque lontano da quelli che normalmente risultano premetto che ho misurato a distanza di molte ore dal ritorno dalla campagna. grazie per le risposte e buon lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Un singolo riscontro di aumento dalla pressione arteriosa rispetto ai valori abituali non deve destare eccessiva preoccupazione, specie se rilevato in corso d'influenza o al termine di una giornata particolarmente faticosa.
Le consiglio però nei prossimi giorni di controllare la pressione più spesso del solito (anche due-tre volte al giorno), e in caso di conferma di valori elevati di mettersi in contatto col medico per gli eventuali approfondimenti diagnostici e la rivalutazione della terapia.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
la ringrazio per la tempestiva risposta e intanto volevo dirle che stamane ho misurato la pressione e i battiti ed erano rientrati tutti nella norma, molto probabilmente saranno stati gli sforzi fatti in campagna, mentre misuravo la pressione mio padre mi riferiva che durante la notte si sarà alzato almeno una decina di volte per andare ad urinare, avevo letto che chi urina spesso nella notte e quantità abbondanti potrebbe avere degli scompensi cardiaci. mi scusi se approfitto del la sua disponibilità ma il medico di mio padre sarà disponibile solo lunedi pomeriggio per cui in attesa vorrei capire se è il caso di preoccuparsi. grazie e buon lavoro
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Se la pressione è rientrata nella norma non credo sia il caso di preoccuparsi.
[#4] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
la ringrazio di cuore, e tanti auguri per la sua bellissima professione