Utente 243XXX
Buon giorno gentili Dottori,

ho un paio di consulti da richiedere.
Sin dall'eta' di 29aa ho sempre portato occhiali da miope (3.5 occhio dx e 2.75 occhio sx) .Nel 2009 decisi di operarmi (eta' 45aa) di lasik,l'operazione nn ando' a buon fine,residuo una miopia di 0.75 e con l'eta' 1.5 di presbiopia e un leggero astigmatismo.Decisi dopo visita oculistica di fare il doppio occhiale ,per vedere da lontano e quello per la lettura.
Ora vengo alla mia prima domanda,l'oculista e anche l'ottico mi avevano consigliato di portare SEMPRE l'occhiale da miope e solo x leggere quello da lettura.Ho sempre pero' avuto difficolta' a portarlo (quello da lontano) in quanto nella media distanza nn ho una visione nitida e quindi preferivo nn poratre niente perche' avevo una migliore visione..
da qualche giorno per ovviare a questo ho fatto degli occhiali progressivi,la visione da lontano E' ECCEZIONALE,mentre la media distanza ho qualche difficolta'...il vicino con qualche sforzo va bene (devo spostare la testa x leggere)
Secondo voi e' normale che con gli occhiali da miope nn abbia una bella visione nel medio (40/70 cm)?
La mia seconda domanda e' questa,da circa 1 mese e mezzo metto delle gocce giornaliere (carteololo) x la pressione oculare un po' alta (23 e 26),le mie difficolta' possono dipendere anche da questo?

Vi ringrazio per le eventuali risposte.
[#1] dopo  
Dr. Eugenio D'Aniello
36% attività
4% attualità
12% socialità
CERCOLA (NA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, è perfettamente normale alla Sua età una difficoltà sulla media distanza. Solo lenti progressive se ben centrate possono risolverLe il problema. Per quanto riguarda la terapia con carteololo fa benissimo a proseguirla, Le raccomando i controlli periodici del campo visivo e del fondo oculare. In questo modo non dovrebbe avere problemi. Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Dr. Eugenio D'Aniello
36% attività
4% attualità
12% socialità
CERCOLA (NA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile utente, è perfettamente normale alla Sua età una difficoltà sulla media distanza. Solo lenti progressive se ben centrate possono risolverLe il problema. Per quanto riguarda la terapia con carteololo fa benissimo a proseguirla, Le raccomando i controlli periodici del campo visivo e del fondo oculare. In questo modo non dovrebbe avere problemi. Un cordiale saluto