Utente 236XXX
buongiorno.mercoledì scorso ho estratto i denti del giudizio superiore e inferiore a sinistra.dopo l'estrazione di quello superiore,ho sentito qualcosa in bocca,e rimuovendolo mi sono accorta che era un pezzettino di dente.non mi sono preoccupata molto in quanto ho pensato che fosse un residuo del dente del giudizio appena estratto. un paio di giorni dopo,mi sono accorta che l'ultimo molare superiore sinistro (quello che era accanto al dente giudizio estratto) è spezzato,manca la parete che era confinante al dente del giudizio.ora,il dente in questione è stato otturato 2 volte,qdi è possibile che fosse fragile non lo so.sta di fatto che si è spezzato durante l'estrazione e se esiste la possibilità che questo accada io non ne sono stata informata.come mi devo comportare con il mio dentista?si possono chiedere i danni?e ora cosa accade al molare spezzato?si deve devitalizzare?..grazie a tutti i medici che risponderanno!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
sicuramente il suo dentista se ne accorgerà se non se ne è già accorto e le riparerà il dente
stia tranquilla ne parli serenamente con lui
eventualmente anticipi il prossimo appuntamento
cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Gentile utente, se il dente si è spezzato con tutta probabilità qualche problema lo aveva. Lei stessa ci dice che era già stato ricostruito 2 volte.
Ogni atto terapeutico comporta il mettere sul piatto della bilancia dei benefici contro dei possibili inconvenienti, a volte inevitabili.
Possibile che la complicanza, perchè di questo si tratta,si sia verificata in quanto l'intervento in una di zona in cui l' accesso è alquanto limitato, per giungere a suo compimento scongiurando complicanze ben più serie ed importanti quali ad esempio una lussazione del dente nel seno mascellare o peggio ancora nella fossa pterigo-palatina, abbia richiesto manovre che in qualche modo abbiano alterato un già precario equilibrio tra dente-restauro.
Se tutte le volte che ci si accinge ad un'estrazione si dovessero elencare tutte le possibili complicanze, anche le più remote (conosceva ad esempio le due che le ho citato? Ne esistono ancora tante tante altre: shock anafilattico da infiltrazione anestetica, emorragia da lesione dell'arteria palatina maggiore che può avere anche esiti fatali ecc. ecc.) si finirebbe con lo scrivere dei trattati di chirurgia odontostomatologica che poco o nulla aggiungerebbero alla comunicazione tra medico e paziente se non il generare inutili allarmismi e creare una gran confusione.
La complicanza nella quale è incorsa è probabilmente facilmente emendabile.
Se ha fiducia nell'operato del dentista che l'ha in cura si affidi a lui per il recupero del dente lesionato altrimenti se lo ritiene più giusto e se ritiene che l'informazione che le è stata omessa era fondamentale nella scelta decisionale tra il far eseguire le estrazioni ed il non effettuarle scelga altre strade...
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 236XXX

Iscritto dal 2012
Ringrazio per le tempestive risposte.a dire il vero,avrei preferito essere informata.soprattutto perchè il dente del giudizio che mi è stato estratto era sano e nn mi dava problemi (è stato estratto perchè si doveva intervenire su quello inferiore in parte sotto la gengiva..e mi hanno detto che di solito qdo se ne toglie 1 si toglie anche l'altro)..se avessi saputo,probabilmente avrei aspettato.certo sono cose che capitano,ma spero che ora non tocchi a me pagare il danno.
cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Di quale danno stiamo parlando?

Il dente era stato riparato due volte, non era certo sano.
In queste condizioni, se il dente aveva dei problemi sotto la riparazione, come una carie recidiva (e lei, come noi, non può saperlo), il peso di una piuma può aver contribuito a staccarne un pezzo.
In tal caso questa rottura potrebbe essere stata per lei una vera fortuna, avendo messo in luce un problema più grave che sarebbe potuto esplodere in un momento successivo con conseguenze più gravi delle attuali.

Non siamo (e neppure lei) in grado di valutare se il danno esista o meno.

Non riusciamo, neppure con tutta la buona volontà, ad elencare tutto quello che potrebbe succedere durante un qualsiasi intervento odontoiatrico.

Umanamente, non si può colpevolizzare un professionista che non ha immaginato una rara evenienza.
E quella di rompere un dente sano vicino E' UNA RARA EVENIENZA.
A meno di non essere decisamente grossolani e brutali.
Ma di questo lei non ci ha parlato.
[#5] dopo  
Utente 236XXX

Iscritto dal 2012
Il dente in questione mi era stato riparato due settimane fa (seconda otturazione)ritenendo che non necessitava di devitalizzazione.infatti non avevo fastidio.
quindi ritengo che un professionista serio avrebbe potuto avvisarmi del caso,conoscendo bene la storia del dente accanto.non so che manovre abbia fatto,avevo anestesia e non sono un dentista.non scrivo che lavoro faccio,ma cmq esercito una libera professione.cerco di svolgere il mio lavoro in modo egregio e preciso.talvolta mi capita di sbagliare,ma per questo ne rispondo io,non il cliente!se è una rara evenienza ed è questo il motivo per cui non sono stata informata,bene,mi risarcirà lui.se non l'aveva messa in conto lui "questa rara evenienza"non vedo perchè avrei dovuto farlo io che non sono un dentista!
cordiali saluti
[#6] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Il suo discorso non fa una piega ma non capisco ancora fino in fondo il problema...
Vuole citare in giudizio il dentista perchè ritiene di aver subito un danno oppure vuole che le risistemi il dente senza che le addebiti la prestazione?
Nella seconda ipotesi non credo ci possano essere dei problemi.
Se invece vuole un parere sulla fattibilità di una eventuale azione legale posti il quesito nella sezione medicina legale.
Cordiali saluti
[#7] dopo  
Utente 236XXX

Iscritto dal 2012
vorrei che mi sistemasse il problema senza un eventuale addebito!quindi la seconda ipotesi!forse non mi sono spiegata!non voglio citare nessuno in giudizio.reputo solo di aver subito un danno,magari casuale,ma che non essendo un medico,non avevo preventivato,visto che nessuno mi aveva informato del rischio.e quindi non reputo giusto risponderne io.
ho chiesto solo una vs opinione se sia possibile o meno che succedano cose del genere in mani esperte e,nell'eventualità,se è possibile che a livello economico non gravino sul cliente.non so come si potrà riparare il mio dente.presumo si dovrà devitalizzare e mettere una capsula per rivestirlo.quindi potete ben capire il mio disagio!
grazie.
[#8] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Ora è più chiaro.
Avrà capito dalle nostre risposte che cose del genere posso capitare.
Se il dente si dovrà devitalizzare non possiamo saperlo in un consulto on-line senza visitarla.
Le ripeto che non credo il dentista avrà problemi a rifarle un'otturazione fatta un paio di settimane prima senza addebitarle alcun costo aggiuntivo.
Perchè presume si debba mettere una capsula? Nei suoi precedenti interventi ribadisce il fatto di non essere un medico nè un dentista, la scelta della modalità con cui restaurare un elemento dentario è una scelta di carattere medico-dentistico. Possibilissimo che il dente potrà esser risistemato molto semplicemente rifacendo l'otturazione.
[#9] dopo  
Utente 236XXX

Iscritto dal 2012
perchè la parte del dente spezzata è la parete verso la gengiva libera.per intederci si è staccato il pezzo verticale di parete (che parte dalla gengiva e arriva alla parte orizzontale)...non so se un'otturazione potrà ricoprire tutto questo spazio.spero comunque che lei abbia ragione!le farò sapere!
grazie!
[#10] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
ritornerei alla mia prima risposta, appena il collega la potrà vedere probabilmente si chiarirà tutto
cordiali saluti
[#11] dopo  
Utente 236XXX

Iscritto dal 2012
cari dottori,mi sono recata dal mio dentista il quale mi ha detto che,al termine delle cure in corso,cercherà di "riempirmi"il dente in questione.son un pò preoccupata,in quanto alla visita ho avuto molta sensibilità (già prima ce l'avevo avendolo otturato da poco..pensate ora che in parte si è rotto)..
comunque ringrazio per la vs disponibilità e colgo l'occasione per porvi un'altra domanda:
ieri mi sono stati tolti i punti dovuti all'estrazione del dente del giudizio inferiore avvenuta in modo piuttosto traumatico.non mi è stata fatta una lastra inizialmente,ma solo durante l'intervento quando ci si è accorti che il dente non dondolava.dopodichè,dalle radici,si è capito che il dente per essere estratto sarebbe dovuto essere spezzato in + parti e così è stato.la ferita si è rimarginata,ma una piccola parte,accanto all'ultimo molare presente,è ancora aperta ed è un pò scura.allargandola un pò vedo una parte bianca (scusate l'ignoranza,ma a me sembra un osso).mi fa un pò male.potrebbe essere 1 alveolite?ho tolto il dente 1 settimana fa.grazie ancora!
[#12] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
è normale dopo una settimana avere ancora dolenzia nella zona delle'strazione
l'aspetto bianco solitamente è il normale processo di guarigione nella sua evoluzione
cordiali saluti
[#13] dopo  
Utente 236XXX

Iscritto dal 2012
grazie mille!
[#14] dopo  
Utente 236XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno dottori,approfitto per porvi ancora una domanda.in settimana dovrei togliere i due denti del giudizio restanti (a destra).solo che considerando la convalescenza dopo il precedente intervento non posso assentrami dal lavoro.se decidessi di non toglierli,ma di rimandare il tutto al prossimo anno o non so quando,potrei avere dei problemi (ad esempio di masticazione ecc.)?
resto in attesa e vi ringrazio.
[#15] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Non possiamo saperlo non conoscendo la situazione in cui versano i suoi denti del giudizio.
Cordiali saluti