Utente 243XXX
gentile dottore,
è ormai un anno e mezzo che io e mio marito cerchiamo inutilmente una gravidanza.
A me non è stato riscontrato nessun problema.
A fine giugno scorso invece, mio marito è stato operato di varicocele sinistro di 2° grado, e successivamente ha fatto una cura di eufertil di 3 mesi e una di spergin q10 di 2 mesi e mezzo.
Dall'ultimo spermiogramma è risultata una oligosperima, avendo una quantità di spermatozoi pari a 6.000.000 per ml e una motilità del 55%, ma con il 76% di forme normali.
Siamo andati da uno specialista, che ha detto che i farmaci presi fino ad ora erano "acqua fresca" e gli ha prescritto una cura di 3 mesi di tradxxxx, 2 compresse al giorno.
Da quello che ho visto, però questo farmaco è usato principalmente per problemi di erezione, cosa di cui mio marito non ha assolutamente bisogno.
Considerando anche il costo elevato, però siamo un pò perplessi, perchè ci dispiacerebbe spendere altri soldi (visto che questi farmaci costano tutti molto), senza ottenere risultati significativi.
Cosa ci consiglia di fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,credo che,prima di una terapia,vada posta una rigorosa diagnosi e prognosi.La sostanza citata non ha alcuna relazione con il potenziamento di uno spermiogramma che sembra deficitario.Infine,lo spermiogramma non è stato eseguito seguendo i criteri consigliati dalla OMS.Ne parli con l'andrologo di riferimento.Cordialità