Utente 243XXX
salve ,
mio figlio in seguito ad un intervento al varicocele presenta ora un ingrossamento del testicolo...cosa bisogna fare? qual' e' il trattamento da utilizzare?

grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
CHIAVARI (GE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente

probabilmente si tratta di idrocele, si consulti con il suo operatore oppure con il suo medico di base.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
GRAZIE MILLE ,
MA IL TRATTAMENTO GIUSTO PER LA CURA QUALE SAREBBE ? , POICHE' CHI HA SEGUITO MIO FIGLIO OVVERO IL SUO OPERATORE MI HA PARLATO CERTAMENTE DI IDROCELE E MI HA DETTO CHE SI PROCEDE O TRAMITE INTERVENTO O TRAMITE ASPIRAZIONE...IO ESSENDO MOLTO PREOCCUPATA VORREI FARE LA COSA PIU' GIUSTA ..MIO FIGLIO HA 17 ANNI..

GRAZIE INFINITE
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
CHIAVARI (GE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

innanzitutto dipende da quanto tempo è presente l'drocele e di che entità è (volume in ml) e comunque se si deve fare, l'intervento è certamente il più indicato.

Un cordiale saluto
[#4] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
GRAZIE MILLE ,
CI SIAMO ACCORTI DI QUESTO DA UNA SETTIMANA , ME LO HA FATTO NOTARE MIO FIGLIO, MA CREDO CHE SI STIA FORMANDO DA UN BEL Pò ...COMUNQUE E' DI MEDIA ENTITA' E VORREI SAPERE QUESTO TIPO DI INTERVENTO RICHIEDE ANESTESIA TOTALE O SI PUO' SVOLGERE ANCHE IN ANESTESIA LOCALE ?
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
CHIAVARI (GE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
il consiglio è di procedere per una totale oppure per una spinale ma si consulti con il chirurgo e ancor meglio con l'anestesista che la sapranno consigliare per il meglio.

Ancora un cordiale saluto
[#6] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
GRAZIE ANCORA,
MA CI SONO CASI DI ANESTESIA LOCALE ? PENSO CHE NON SI TRATTI DI UN INTERVENTO DIFFICILE VERO?
SCUSATE E GRAZIE
[#7] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
CHIAVARI (GE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
l'intervento chirurgico può essere svolto in anestesia locale, spinale o generale; sarà l’anestesista a consigliarla in relazione all'età di suo figlio, alle caratteristiche dell'idrocele e alla presenza di eventuali complicanze. Si tratta comunque di interventi relativamente semplici che in genere richiedono non più di 40 minuti.

Cordialità
[#8] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
GRAZIE MILLE ,
POICHE' MI SONO CONSULTATA CON IL MIO MEDICO DI BASE , MI HA DETTO CHE PER LUI LA CAUSA DELL'INGROSSAMENTO PUO' ESSERE UNA PUNTA DI ERNIA O ALTRO MA NON DOVUTO ALL'INTERVENTO AL VARICOCELE CHE RISALE AL 2009 , DA PRECISARE CHE NEL 2010 L'ECOGRAFISTA HA NOTATO CHE C'ERA GIà UN PICCOLO ADDENSAMENTO DI IDROCELE ... QUINDI SONO CONFUSA SULLA CAUSA ..COSA POSSO FARE PER ACCERTARMI SULLA CAUSA PRECISA ?
[#9] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
CHIAVARI (GE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
purtroppo niente, proceda per l'internvento ed eventualmente ci aggiorni.

Cordialità
[#10] dopo  
Utente 243XXX

Iscritto dal 2012
MA UNA DELLE CAUSE PRINCIPALI POTREBBE ESSERE L'INTERVENTO SUBITO PRIMA VISTO L'ADDENSAENTO GIA' EVIDENTE NEL 2010 ? MI SCUSI PER L'INSISTENZA MA SONO PREOCCUPATA ...
GRAZIE MILLE
[#11] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
CHIAVARI (GE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
se la causa fosse stato l'intervento di varicocele, l'idrocele si sarebbe dovuto formare subito dopo, altro non so aggiungere.

Grazie