Utente 243XXX
Mia madre, di anni 82, ad un normale controllo con ECG risulta avere onde T negative, assenti nell'ecg di 2 anni prima.
Inviata subito in pronto soccorso per sospetta ischemia, veniva sottoposta ad esami del sangue (enzimi) e a 2 ecocardiogrammi, da cui non risultava nulla di anomalo. Anche la pressione arteriosa è sempre nella norma. Veniva quindi effettuata ulteriore ricerca tramite eco con mezzi di contrasto e contestuale monitoraggio cardiaco, per valutare coronarie ed aorta, ed anche in questo caso tutto a posto.
Quali ulteriori approfondimenti è opportuno a questo punto effettuare ? e' vero che le cause possono anche esere di origine non cardiaca?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Dipende dove queste onde T negative sono, in che derivazione.
Poi cerchi di capire che a 82 anni è ovviamente possibile avere qualche segno di ischemia miocardica, perché il cuore invecchia, così come i capelli che diventano bianchi, perché non dovrebbe invecchiare anche il cuore?
Mi ha riferito addirittura di eco contrasto, a me pare davvero eccessivo.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org