Utente 233XXX
Buongiorno sono mamma di una ragazza di quasi 14 anni affetta da petto escavato con asimetria marcata mammaria. Viviamo a Verona ho bisogno urgente di farla visitare da una medico qualificato. Sono molto confusa ho visto su internet che operano con 2 tecniche (Nuss e Ravitch), vorrei sapere le complicanze delle tecniche e conoscere qualcuno che è stato operato, e sapere anche quale tecnica da il migliore risultato e se dopo l'operazione il risultato è una cosa definitiva. Vi prego sono molto confusa anche perché nessuno fino ad ora mi ha saputo informare su questo problema. Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alberto Emiliano Baccarini
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Salve gentile utente, le consiglio di recarsi per un consulto si chirurgia toracica a Padova: vi opera il prof Rea, chirurgo toracico molto stimato che le consiglio caldamente. Oltretutto le e' vicino. Saluti
[#2] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
4% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile signora se consulta l'articolo che ho scritto in passato sull'argomento credo possa chiarirsi le idee circa le possibilità che offre la chirurgia in questa patologia.

http://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-toracica/384-pectus-excavatum-tecniche-correzione.html

L'età della ragazza (14 anni) è in linea di massima favorevole ad un approccio toracoscopico con tecnica di Nuss, e personalmente eseguo la correzione con questa tecnica sino ai 23-24 anni in rapporto alla età scheletrica.
Tuttavia considerato che alla asimmetria del pectus può anche essere associata una scoliosi è indispensabile una valutazione specialistica soprattutto per chiarirle i dubbi e fornirle le informazioni necessarie delle possibili complicanze.
Personalmente non conosco il prof Rea che è un chirurgo toracico, ma le raccomando di rivolgersi solo a specialisti toracici e non ortopedici in quanto questo tipo di deformità è di pertinenza di questa specialità.

Cordialmente